Lingua che brucia taglio in bocca

Salve sono una ragazza di 26 anni circa 3 mesi fa ho avuto un sintomo particolare, mi sono svegliata una mattina con la lingua che bruciava e la sensazione che fosse gonfia ed una strana vescicola all'interno del labbro, oltre a questo la lingua presentava una patina bianca. Ho fatto vedere la lingua al mio medico di base che mi fece fare test hiv, emocromo e sidremia gli esami risultano negativi. Dopo circa 4/5 giorni sparì, fino a ieri quando si ripresenta la stessa sintomatologia lingua che brucia sensazione di gonfiore e vescicola esattamente dalla stessa parte del labbro interno dell'ultima volta. Il mio medico che nel frattempo è cambiato mi ha detto che secondo lui è allergia, ripensando in entrambi i casi stavo assumendo il FLUIFORT carbocisteina e sale di lisina come mucolitico. Ho preso un antistaminico il reactine ma il sintomo non passa dopo 2 giorni. Secondo voi è plausibile che sia allergia?? Devo fare altri accertamenti?
Dimenticavo soffro di bruxismo può essere legato?

Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Cataldo Palomba Dentista 3,1k 92 2
Gentile Utente,
allergia a quale sostanza?
Lei ha manifestato precedentemente allergia a qualche sostanza in generale e con sintomi sistemici?
Cordiali Saluti

https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non so esattamente se possa essere allergia, adesso la lingua è bianca con dei puntini rossi e brucia molto....
Dico allergia perché la prima volta che mi successe stavi prendendo lo stesso farmaco. Dopo di che fino ad oggi non l'ho più preso.
Adesso la lingua e bianca con dei puntini rossi sparsi mi devo preoccupare?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Il sintomo perdite per 4 giorno, dimenticavo che assieme a questo ho la laringe infiammata e sono afona da circa 3 settimane. Da che specialista dovrei andare ORL o odontoiatria???

Grazie
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho sbagliato a scrivere nella prossima risposta ho scritto tutto
[#5]
dopo
Utente
Utente
Sono stata dall'otorino, il quale mi ha diagnosticato una candidosi orale. È possibile? La candidosi orale è sempre accompagnat a da immunodeficienza?
Ho fatto il test hiv assieme al mio ragazzo 3 mesi fa ed è risultato negativo per entrambi, l'avevo via effettuato un anno e mezzo fa sempre negativo, non ci sono stati rapporti a rischio, sono 7 anni di monogamia . Ho effettuato esami emocromo 3 volte negli ultimi 3 mesi non è risultato nulla di strano. Glicemia colesterolo tutto nella norma.
L'unica cosa che mi viene in mente è che in entrambi i casi ho assunto il fluifort e sempre in entrambi i casi avevo infezioni delle vie aeree.
Posso anche dire che sicuramente vivo un periodo di forte stress per cause lavorative oltre che di salute, visto che da quando il medico ha ipotizzato l'hiv il mio ragazzo è diventato quasi ipocondriaco rendendo la vita difficile per entrambi.
Grazie
[#6]
dopo
Utente
Utente
Possibile non risponda nessuno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
[#7]
Dr. Cataldo Palomba Dentista 3,1k 92 2
La Candidosi orale può presentarsi in corso di AIDS ma con un quadro più aggrssivo e con coinvolgimento polmonare: non è comunque caratteristica di questa malattia.

Si tratta piuttosto di un'infezione secondaria cioè si sviluppa perchè il micete o fungo che la provoca da innocuo diventa virulento.

Un deficit delle difese immunitarie non si verifica solo in corso di AIDS ma può verificarsi anche, con un quadro clinico ed ematologico comunque diverso, in seguito a malattie infettive come per esempio la laringite che l'affligge da tempo, o una terapia cortisonica o antibiotica prolungata o altre patologie sistemiche particolari.

Pertanto un diminuzione delle difese immunitarie locali può favorire, a livello orale nel suo caso specifico, anche in soggetti giovani e sani una candidosi.

In questi casi comunque, per dirimare ogni dubbio è consigliabile sottoporsi a tampone orale con antibiogramma.

Cordiali Saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la risposta, mi tranquillizza molto. Nel frattempo la lingua ha smesso di bruciare, riesco a mangiare come prima. Come 3 mesi fa il sintomo sembra apparire acutizzarsi e Sparire in 3/4 giorni. Sono andata dal medico di base che invece è convinto che, sia la laringite che, la lingua che brucia siano sintomi da reflusso gastrico.
Sicuramente il forte stress gioca un ruolo fondamentale.
Se fosse realmente candida non penso sparisca da sola o sbaglio?
3 mesi fa non presi nulla nemmeno un antimicotico e si normalizzo tutto senza lasciare segni.
Ho anche il piercing alla lingua magari quello ed il bruxismo hanno infiammato! Non so più cosa pensare, il fatto che sparisca in questo modo sembra più un irritazione che un infezione micotica.
La ringrazio ancora
[#9]
dopo
Utente
Utente
Non risponde più nessuno!!!!!!!
[#10]
dopo
Utente
Utente
Perché non risponde più??? Dottore??

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa