Utente
buonasera vi scrivo per una domanda a cui non riesco ancora a darmi risposta. COme è possibile che un dente ormai devitalizzato da 10 giorni (molare), mi dia ancora fastidio. Non dolore alla masticazione ma solamente alla percussione. se ci picchietto sopra con l'unghia dal lato esterno verso la guancia non mi fa male dal lato in terno invece verso il palato mi fa male. non è sensibile al caldo e al freddo e neanche quando mastico però se becco il punto esterno, che è quello che mi da fastidio quando ci picchietto con l'unghia e ci vado per esempio con una caramella, li in quel punto mi da fastidio. Se mangio cose dolci, però di questo non ne sono sicuro, pare che aumenti il fastidio. Questo fastdio che avverto non lo riesco a spiegare. Non è un dolore sordo acuto come prima. E una cosa che viene ogni tanto, se ci mastico su magari dopo qualche minuto avverto un leggero pizzicore sopra al dente, dalla gengiva a salire. Poi avverto ogni tanto degli acufeni, ma non so se è legato al fatto che sto intensificando gli allenamenti in palestra. Insomma avverto ancora questo fastidio, come se il dente fosse leggermente compresso tra due dita il tutto misto ad una sensazione di pizzicore, formicolio attorno a tutto il dente. formicolio che si irradia verso l'altro dalla gengiva a salire. Ora non so se è qualcosa di infiammato o meno, non credo sia un ascesso o altro perchè male non fa, mi da solo fastidio. Solo in certi momenti mi viene un po di dolre all'osso( mandibola). Che devo fare? antibiotici e antifiammatori per altri 5 giorni ( anche se non mi fa male ma è un fastidio fastidioso, scusate il gioco di parole) Non voglio tornare ancora dal dentista per il momento perchè lui mi disse che sulle devitalizzazioni ci vogliono settimane per stabilizzare il dolore. boh. non so più cosa credere.
vi ringrazio per l'attenzione

[#1]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Una dolenzia a 10 giorni può ancora considerarsi accettabile.

Gli acufeni hanno spesso un'altra origine, che è quella del cattivo funzionamento della sua bocca, nella malocclusione o nella perdita di altri elementi dentali.

Lo gnatologo (ovvero un dentista con una ptrparazione specifica nel campo) è la persona adatta ad occuparsi del problema.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2] dopo  
Utente
grazie dott. formentelli. ma come mai se ci mastico non mi fa male ma se ci picchietto con l'unghia si, dove sta la differenza?

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Senza vederla, tirerei solo ad indovinare.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore mi farebbe comunque piacere avere una sua ipotesi. In ogni caso cerco di andarmene per deduzione, sperando di sbagliare. Le riproduco la situazione tipo. Se picchetto con l'unghia o con un cucchiaino sulla parte esterna (sul lato della guancia) avverto un lieve fastidio. Se picchietto dal lato interno invece sento un dolore che si irradia a tutto il dente. Poi ho fatto una controprova. Spingendo il dente dal lato esterno verso il lato interno e riprovando a picchiettare dal lato interno non avverto nessun fastidio. Credo sia fratturato ma spero di sbagliarmi. Cioè così facendo spingendo dal lato esterno a quello interno e come se avessi avvicinato il dente (le parti fratturate) e picchiettando su una parte di ciao ravvicinata manualmente il dolore non si è irradiato. Posso aver fatto centro. Ho ho detto una baggianata enorme? Spero di sbagliarmi. Mi dica lei

[#5] dopo  
Utente
qualcuno mi risponde?

[#6]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
1) rottura della radice.
2) reazione periapicale slatentizzata.
3) chiusura canalare in eccesso.
4) precontatto.
5) ricostruzione non rispettosa del paradonto.
6) dolore irradiato da una sede vicina.
7) dolore da gengia irritata.
8) chiusura canalare in difetto.
9) normale reazione post-endodontica.

Ho esaurito le ipotesi in cui tirare a indovinare.
Perchè di questo si tratta.

Per il resto ripondiamo quando possiamo, nelle pause di lavoro, nei momenti liberi dagli impegni familiari.



www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Utente
salve vi volevo aggiornare. sono stato dal mio dentista per l'igiene e in quest'occasione mi ha detto che il mio dolore alla percussione è normale. può durare ancora molto tempo. Non sono riuscito a chiedergli altro, era sicuro di se. Il problema è che dovrò convivere con questo fastidio. Secondo voi mi devo fidare o devo ascoltare qualcun altro?

[#8]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"mi ha detto che il mio dolore alla percussione è normale."

Balle.
Qualcosa non è andato per il verso giusto.
Non è detto che sia un dente perso, ma ALMENO da tenere strettamente sotto controllo e rimandare ogni decisione entro un lasso di tempo ragionevole.



"Il problema è che dovrò convivere con questo fastidio."

NO.



"Secondo voi mi devo fidare o devo ascoltare qualcun altro?"

Penso di averle già risposto.
Si accerti dell'uso della diga di gomma.




www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9]  
Dr.ssa Paola Sapienza

20% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Buonasera,
Mi perdoni, ma il dolore alla percussione in qualsiasi parte del dente,dopo una devitalizzazione,può essere normale solo i primi due giorni.Già al terzo giorno comincia ad essere un fastidio che va scemando sino a scomparire.Se questo fastidio permane,vuol dire che siamo in presenza di un quarto canale non trattato,oppure sarebbe meglio rifare da capo la devitalizzazione.

Cordiali saluti
Dr.ssa Paola Sapienza
http://www.sapident.it

[#10] dopo  
Utente
siete grandi nelle risposte, sempre. perchè mi avete fatto capire che devo valutare di cambiare dentista. Il problema è che ho pagato 550 euro per una devitalizzazione e ho girato e prima di spenderli ho chiesto in giro quale fosse il miglior dentista della mia città. E mi urta tantissimo questo fatto. 550 euro non sono pochi. e poi tutte queste radiografie, ora se cambio dentista devo farne altre. Mi da un fastidio enorme questo fatto. Ma come è possibile che una cosa del genere sia cosi complicata da risolvere. A questo punto non so più che fare, da chi devo andare.... Se non posso fidarmi neanche di quelli che si dice in giro siano bravi...
La diga in gomma mi è stata usata per chiudere i canali, per rimuovere otturazione provvisoria e chiudere no. cmq lasciamo stare. Non so che fare.