Utente 433XXX
Gentilissimi dottori mi rivolgo a lei perché forse ho capito il mio problema. Sono 4 giorni che avverto una sensazione strana in testa mandibola e orecchie, come se qualcuno mi stesse tirando dalla testa non è un dolore ma un fastidio forte che mi porta anche perdita di equilibrio. Mi sono accorta che il sintomo si manifesta dopo finito di mangiare mi sento la mandibola debole indolenzita. Questo sintomo parte come se fosse un gonfiore in testa e poi mi tira anche mandibola zigomi tempie e ho una sensazione di orecchie tappate e collo che fa male il sintomo è ha intervalli durano in media 2 minuti. 3 giorni fa a causa un mal di testa e insieme a questo sintomo con in più un formicolio alla lingua accompagnato da senso di bruciore (fortunatamente passato) sono andata al ps dove mi ha visto un neurologo mi ha fatto un TC del encefalo e sinusite e non è risultato nulla. La mia domanda questi sintomi che ho posso essere dovuti dalla mandibola? Se si cosa posso fare per farli passare? Sto assumendo voltaren come antinfiammatorio ma non vedo miglioramenti l' unica cosa che è migliorata sono la perdita di equilibrio. La ringrazio infinitamente attendo una risposta

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, molte volte l'ansia fa brutti scherzi creando delle sindromi in cui il paziente riscontra dei sintomi ma al medico mancano i segni clinici. Chiaramente non possiamo escludere che non ci siano patologie in atto legate alla sua mandibola, per cui una visita odontoiatrica è sempre consigliabile.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 433XXX

Buon giorno dottore e auguri di buone palme. Quindi per lei questo sintomo può essere legato anche a un fattore di ansia? Perché se cosi fosse l' ansia è una brutta bestia.

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Sicuramente l'ansia fa la sua parte, grazie per gli auguri.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/