Utente 355XXX
Buonasera,
per un lavoro di un ponte mi è stato ridotto a moncone un premolare che aveva un'otturazione che non mi dava alcun problema. Il dentista durante la riduzione ha rifatto l'otturaziine perché secondo lui non era fatta a modo. Dopo la riduzione lo stesso è diventato sensibilissimo e dopo vari tentativi è stato devitalizzato. Dopo circa un mese avevo sempre dolore alla masticazione e all'apice oltre che alla gengiva che ricopre il dente. Dopo controllo radiografico ( il canale non risultava del tutto chiuso) è stato deciso di ritrattare il dente e questa volta il dentista ha preferito affidarmi al suo collega endodonzista. Dopo il ritrattamento ho ancora dolore (masticazione e apice). E dalla radiografia che fatto dopo il ritrattamento e qui chiedo il vostro supporto si vedeva la guttaperca uscita fuori apice oltre a una pallina bianca quasi alla fine del canale che l'endodonzista mi ha detto trattarsi di cemento e che il lavoro è stato fatto bene. Cosa posso fare ?

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, non tutte le cure endodontiche vanno a buon fine, anche nelle mani dei migliori endodontisti. Ora non le resta che attendere, il tempo darà poi la risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 355XXX

Buongiorno,
In caso di fallimento quali sono le tutele per il cliente ?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
In medicina non è possibile dare garanzie, il paziente è tutelato con l'informazione che prima di ogni cura gli viene data e viene da lui accettata consentendo di sottoporsi alle cure. Ma non mettiamo il carro davanti ai buoi, lei non ha ancora perso il suo dente, il tempo a volte sistema tutto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il fallimento di una terapia è da mettere nel conto, da accettare.
Le tutele per il paziente sono nei confronti delle terapie maldestramente eseguite, non nei confronti di terapie correttamente eseguite andate male.

Anche se alcune cose nel suo racconto mi lasciano perplesso, non ho elementi oggettivi per esprimermi.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 355XXX

Mi faccia capire, devitalizzare un dente e la prima volta non riempire bene il canale e la seconda andare oltre apice si può definire un lavoro eseguito a regola d'arte e secondo diligenza ??

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Questa è la sua versione, manca quella del collega, per cui è inutile esprimere pareri che non ci competono.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Utente 355XXX

Mi scusi dottore ma il quesito l'ho posto io e non il mio dentista altrimenti si farebbe un discorso a tre. Comunque so benissimo che questa non è la sede ma eventualmente lo sarà un'altra qualora dovessi tutelare la mia salute. Io avevo posto una domanda a cui non ho avuto risposta e la versione del suo collega in questo momento non ha alcun significato. Buon lavoro

[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'endodonzista mi ha detto trattarsi di cemento e che il lavoro è stato fatto bene. Cosa posso fare ? Non abbiamo motivi per dubitare attenda e stia alle sue indicazioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Dopo controllo radiografico ( il canale non risultava del tutto chiuso)"

"dalla radiografia che fatto dopo il ritrattamento si vedeva la guttaperca uscita fuori apice oltre a una pallina bianca quasi alla fine del canale"

Come giù le ho scritto nel mio (inutile) intervento, NON HO DATI OGGETTIVI per esprimermi.
Dati oggettivi sono:
1 - Il quadro clinico iniziale,
2 - Il progetto terapeutico complessivo,
3 - Documetazione radiologica pre-intervento,
4 - Documentazione radiologica post-intervento.

Quello che lei racconta è una valutazione soggettiva (dolore), o una descrizione radiologica riportata (gutta che esce dall'apice, cemento che esce dal canale), anche contraddittoria.
E' gutta o cemento che esce dall'apice del dente?
Non può certo essere lei a dirlo, e vi è molta, moltissima differenza fra le due situazioni.
Non fornisce inoltre nessuna altra indicazione utile: è stata usata la diga di gomma? Il localizzatore apicale? i tempi operativi?

Le ho dato delle indicazioni di massima su cui riflettere e su cui confrontarsi con dentisti oggettivi e reali.
Mi scusi se non sono in grado di fare diagnosi a distanza in assenza di oggettività.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10] dopo  
Utente 355XXX

Alla fine della seduta di ritrattamento canalare ho chiesto di vedere la radiografia endorale. La guttaperca appariva oltre apice e non di poco (sembrava nel seno mascellare (zona più scura) anche se il dentista ha detto "stia tranquillo quello è osso").
La mia seconda domanda era cosa fosse quella cosa simile ad una pallina bianca lungo il canale e mi è stato riferito sempre dal dentista che "trattasi di cemento". Quindi Lei immagini un canale devitalizzato che quasi in cima ha questa pallina bianca.

E' stata usata la diga, non il localizzatore apicale. E' stata fatta una radiografia chiamata da lui "intraoperatoria".

Il dente sia nella prima devitalizzazione che dopo il ritrattamento è stato chiuso nella stessa seduta.

Il senso della mia richiesta è "devo preoccuparmi" vista la mia descrizione dei fatti ? Per farmi valutare da un altro dentista devo portare una panoramica ?

[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ipotizzo che la descrizione sia stata riportata un pò distorta, e provo a fornirne una più verosimile.

La "pallina" è verosimilmente oltre apice e non lungo il canale, e dovrebbe trattarsi di cemento e non di guttaperca.
Immagino che non sia una vera e propria pallina (di cui ignoro comunque le dimensioni), ma piuttosto di una formazione semilunare schiacciata dall'osso periapicale.
Se invece si tratta di pallina, immagino potrebbe essere cemento che peschi nel seno mascellare sotto la membrana dello Sneider (non visibile ai raggi).

Lungo il canale dovrebbe trattarsi invece correttamente di guttaperca.

L'uso della diga di gomma e la radiografia intraoperatoria depongono molto favorevolmente a favore del collega.

Dovendo comunque ancora immaginare parecchio, non posso esprimermi, anche se non ravvedo stando alla sua descrizione nell'operato del dentista endodonzista elementi che possano far sospettare una malapratice.

Per un secondo parere occorre una radiografia endorale pre- e post cure, la panoramica pre-cure, e il piano terapeutico complessivo.

Spero questa volta di esserle stato utile.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12] dopo  
Utente 355XXX

"Ipotizzo che la descrizione sia stata riportata un pò distorta, e provo a fornirne una più verosimile".............

Apprezzo la sua disponibilità ma continuo a non capire perchè quello che ho scritto non debba essere verosimile.
E' stato il dentista a dirmi che il materiale fuoriuscito è guttaperca e mi ha fatto vedere anche i coni per "tranquilizzarmi" essere materiale biocompatibile e, inoltre, la pallina o comunque una figura piccola e tondeggiante era dentro il canale.

Se possibile le manderò una radiografia.

Grazie e buon lavoro