Utente
Salve a tutti,
volevo avere delucidazioni su delle chiazze dello stesso colore del dente, che però risultano ruvide, l'antiestetismo si vede maggiormente ad una luce diretta o da una certa angolazione, oltretutto le definisco "ruvide" perchè al tatto si percepiscono così, al contrario della restante parte dei denti, che invece si sente liscia. Ho portato l'apparecchio per 3 anni e mezzo, però sono passati diversi anni da quando mi è stato tolto, ho cercato già risposte per situazioni simili, però non sono convinto che si tratti della colla rimasta dopo la rimozione dei brackets, anche perchè ho eseguito moltissime pulizie dentali, credete sia possibile che nessuna di queste sia stata fatta scrupolosamente? Oppure devo temere che il mio smalto si sia rovinato definitivamente? Il problema comunque influenza maggiormente l'arcata superiore, dove 2 incisivi e 2 cannini risultano con queste chiazze, praticamente nell'esatta posizione dove erano posizionati i brackets, cioè più o meno nella zona centrale dei denti. Grazie per il tempo che mi dedicherete.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, l'adesione degli attacchi ortodontici in alcuni casi, dove non viene utilizzato il cemento come collante, si ottiene con mordenzatura dello smalto e composito. La mordenzatura provoca una disidratazione acida, della matrice biologica dei primi dello smalto e deve essere controllata con precisione, se non vogliamo ledere lo smalto. Ora non conosciamo il caso e non sappiamo nemmeno che acido è stato utilizzato, che tempistiche, quali materiali, quindi non possiamo trarre alcuna conclusione. Sicuramente non sono residui, perché, dopo ripetute pulizie e la caratteristica della colla di essere visibile, difficilmente può essere lasciata. Le consiglio di parlare apertamente al suo Odontoiatra e di ricercare un metodo di eliminazione di questa zona ruvida.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Salve Dottor Diego Ruffoni,
la ringrazio per la risposta e volevo chiederle, crede che al di là di tutto, sia possibile davvero rimuovere le zone ruvide? Ho tenuto l'apparecchio per 3 anni e mezzo e l'ho tolto da 3 anni, nel frattempo ho eseguito all'incirca 7-8 pulizie.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Sì, le zone ruvide con probabilità sono zone porose e possono essere sostituite con materiali di ricostruzione, rendendo la superficie liscia, pari al dente naturale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per le delucidazioni, nonostante la poca conoscenza del mio caso specifico, ha aiutato sicuramente da un lato psicologico e spero di poter trovare la soluzione più adatta al mio problema.

Grazie e buona giornata.

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Grazie a lei per la recensione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/