Utente
Buongiorno a tutti dottori,
A seguito dell’estrazione di un molare, mi si è creata una comunicazione oro-antrale in quanto una radice di quest ultimo, pescava’ nel senso mascellare.
Il dentista si è accorto subito e mi ha detto che in molti casi si chiude spontaneamente, altrimenti bisogna intervenire chirurgicamente. Sono sotto antibiotico e mi ha detto di evitare tutte le operazione che aumentano le pressioni nel setto (soffiare naso, starnutire bocca aperta) . Stamattina ho tolto i punti e mi ha detto che la fistola nn è chiusa e mi ha fissato intervento per lunedì xk il chirurgo c’e Solo il lunedì. Mi ha detto di continuare antibiotico e di tamponare cn una garza sterile x attutire i fastidì della comunicazione. Lunedì sarebbero 12 giorni post estrazione, è troppo tardi? Rischio una sinusite anche se sotto antibiotico? Ma poi l’intervento curerà davvero il problema o dovrò conviverci a vita? Scusate il papiro e le troppe domande.. ma non ho mai avuto così tanta ansia come ora in vita mia!!

[#1]  
Dr. Gianluca Pinzarrone

24% attività
8% attualità
4% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Gentile paziente,
le comunicazioni oro antrali sono delle complicanze comuni quando si estraggono denti lecchi radici pescano all'interno dei seni mascellari.
Il programma di risoluzione della comunicazione proposto dal suo dentista è corretto.
12 giorni non sono un periodo troppo lungo per intervenire.
Una sinusite sotto antibiotico è possibile ma improbabile.
L'intervento , se eseguito bene, è totalmente risolutivo.
Saluti
Dr. Gianluca Pinzarrone
Odontoiatra e Protesista Dentale
Master di II livello in Ortodonzia intercettiva
www.clinicadentalepinzarrone.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, mi è venuta questa paura perché ho letto di diversi casi dove nonostante numerosi interventi la comunicazione non si è mai chiusa.
Anche per quanto riguarda la garza sterile x tamponare cosa ne pensa? Non ho particolari passaggi di liquidi dal naso, il sintomo principale è proprio la difficoltà nel parlare perché entra aria.

[#3]  
Dr. Gianluca Pinzarrone

24% attività
8% attualità
4% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
La garza sterile per tamponare è adiuvante, si assicuri di inumidirla prima di applicarla.
Il fastidio che riferisce è normale per questo tipo di condizione.
Dr. Gianluca Pinzarrone
Odontoiatra e Protesista Dentale
Master di II livello in Ortodonzia intercettiva
www.clinicadentalepinzarrone.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie, ultima domanda poi non disturbo più: volevo chiederle se dopo questo intervento sia necessario qualche giorno di malattia, oppure se si può riprendere a lavorare da subito. Io sono segretaria in uno studio professionale, quindi nessun lavoro fisico, ma devo parlare parecchio.. soprattutto al telefono. Chiedo così almeno posso iniziare ad avvisare in ufficio. Grazie infinite

[#5]  
Dr. Gianluca Pinzarrone

24% attività
8% attualità
4% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Personalmente le consiglierei 2 giorni di riposo, anche se con i nuovi protocolli di gestione post operatoria il fastidio è praticamente azzerato.
Per sicurezza inizi ad avvisare in ufficio!
Si figuri!
Buon weekend
Dr. Gianluca Pinzarrone
Odontoiatra e Protesista Dentale
Master di II livello in Ortodonzia intercettiva
www.clinicadentalepinzarrone.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Sono stata operata lunedì, il chirurgo ha chiuso la comunicazione con un lembo della guancia. Non sento passare aria quando parlo, ma sento sempre delle contrazioni al naso’ quando magari mi abbasso, parlo ad alta voce.. un po’ come senso di pressione al naso nel lato dell’operazione. Il chirurgo mi sta tenendo controllata ogni 3 giorni e mi dice che la pressione’ al naso è normale a intervento fresco e che la ferita è bella sigillata.. ora deve vedermi venerdì. Non so dottore ormai non dormo più per questa cosa, ho il terrore’ che questa comunicazione non si sia chiusa perché magari ha usato solo un lembo della guancia e non gengiva. Lei che ne pensa?
Grazie

[#7]  
Dr. Gianluca Pinzarrone

24% attività
8% attualità
4% socialità
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2018
Gentile paziente,
la sintomatologia che riferisce è normale dopo questo tipo di operazione.
Se il chirurgo la sta vedendo ogni 3 giorni ha tutto sotto controllo.
Il fatto che abbia utilizzato il lembo dalla guancia è normalissimo, dato che è così che si fa l'intervento.
non è possibile utilizzare la sola gengiva per chiudere la comunicazione.
Mi faccia sapere come procede.
Saluti
Dr. Gianluca Pinzarrone
Odontoiatra e Protesista Dentale
Master di II livello in Ortodonzia intercettiva
www.clinicadentalepinzarrone.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, sono ormai passati più di 20 giorni dall’intervento, il chirurgo ha detto che la cicatrice è praticamente quasi guarita, mi ha fatto manovra di Valsavia ( si scrive così?) risultata negativa, mi ha detto di fare un controllo tra un mesetto. Io però continuo ad avere questi fastidì al naso ( senso di pressione lato dell’operazione,sensazione di narice che ti pappa e stappa) il chirurgo dice che è normale, ma dovrebbero essere diminuiti. Secondo lei è normale a 24 giorni dall’intervento avere ancora questi disturbi al naso? Niente di doloroso, ma super fastidioso. Grazie mille