Utente 524XXX
Buonasera,
Settimana scorsa mi è stato diagnosticato un granuloma al primo molare destro devitalizzato dieci anni prima. Il dentista a cui mi sono rivolta opta per l'estrazione del dente con successivo impianto. Secondo lui il granuloma si è formato a causa della devitalizzazione non eseguita correttamente e il dente se non estratto mi darà sempre problemi. I problemi che accuso sono gonfiore ma non dolore e sporadicamente fuoriuscita di pus. Non me la sento di affrontare estrazione più impianto, ho 32 anni e mi sembra troppo presto perdere un mio dente naturale. Non esiste un altro modo per risolvere efficacemente il problema senza ricorrere all'estrazione?
Grazie mille a chiunque mi risponderà.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile dare una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Va valutata la dimensione del granuloma,indi possibile procedere ad un ritrattamemento canalare e monitorare la situazione.Le consiglio di interpellare un Collega esperto in endodonzia,che operi sotto diga e con microscopio.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentilissima utente, granuloma è un termine volgare, con desinenza OMA, che è riservata ai tumori! La definizione diagnostica corretta è periodontite periapicale cronica. Purtroppo a distanza non è possibile dare sentenza di condanna a morte del suo dente. Le consiglio di sentire un parere di un odontoiatria che non promuova la visita gratuita e che non commenti le cure dei colleghi precedenti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/