Utente 392XXX
Buongiorno,
il mio dentista circa un anno fa mi ha inserito 3 impianti dentali nella mandibola sinistra relativi a 2 premolari e un molare
praticamente uno accanto all'atro.
passati i 4 mesi necessari alla osteointegrazione, ha inserito prima le viti di guarigione e successivamente i denti veri e propri in questo modo:

IL MOLARE DA SOLO
I DUE PREMOLARI INSIEME MA SU IMPIANTI SEPARATI

Dopo pochissimo tempo mi sono accorto che il primo premolare, accanto al canino non era stabile al 100% e alla pressione mi dava fastidio.
fatto presente al dentista, ha constatato cio' ed ha provveduto a togliermi l impianto ed a reinserire con cemento provvisorio la protesi formata dai due denti attaccati ma questa volta appoggiata solo su di un impianto.
Sono passati gia diversi mesi da quando il dentista mi ha tolto l'impianto e pochi giorni fa mi sono recato da lui per
decidere il nuovo inserimento, ma il dentista mi ha anche prospettato che se fossi stato bene cosi e avessi mangiato bene, avrei potuto anche lasciare la protesi dei due denti cementata su un solo impianto. ora vi domando si puo tenere cosi? non vorrei compromettere il lavoro, io sento stabilita' e mastico bene vorrei sapere il vs prezioso parere:
poi io ho gia' completamente pagato il lavoro cosa dovrei chiedere al mio dentista?
Vi ringrazio infinitamente

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Un elemento protesico in estensione è sempre a rischio per un effetto cantilever.
Possibile la rottura della componentistica protesica(abutment e vite di serraggio) nonché problemi a carico della fixture stessa.


"....poi io ho gia' completamente pagato il lavoro cosa dovrei chiedere al mio dentista?.."

Concordare di ripristinare lo status quo ante.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 392XXX

Grazie per la risposta, dottore,
Quindi lei mi consiglia di mettere anche il terzo impianto, ma nn sara che tre impianti troppo vicini tra loro indeboliscono l osso ed e magari per quello che non si è integrato?
La ringrazio di nuovo

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se programmato e progettato bene non vi può essere nessun "indebolimento" dell'osso, purché esistano i volumi ossei adeguati per un nuovo impianto.Qualora insufficienti può essere sempre eseguita una rigenerazione.




Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 392XXX

Grazie infinite dottore