Utente 301XXX
Buonasera, da un paio di mesi ho all' interno del mio labbro inferiore una piccola bollicina chiara di circa 2-3mm che non mi da' alcun fastidio.
il mio medico generico ha detto che è un mucocele, spiegandomi che sono cisti che si formano dopo la rottura di un vaso salivare (non so se si chiama esattamente così).
mi ha detto che dovrei farlo vedere a uno specialista, dicendomi che il medico specializzato in queste cose è il dentista.
e' tutto giusto?
grazie per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, complimenti al suo medico che è colto e preparato; concordo con il sospetto diagnostico e le confermo che il corretto professionista è l'odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 301XXX

Buongiorno dott.Ruffoni,ho effettuato la visita dal mio dentista e mi ha confermato che si tratta di un piccolo mucocele.mi ha chiesto se volevo toglierlo ma essendo molto piccolo preferisco aspettare e vedere come evolve.volevo chiederle se è sbagliato decidere di non toglierlo,in poche parole un mucocele può rimanere lì dove è?grazie

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Dipende dal caso, alcuni regrediscono spontaneamente altri possono anche degenerare. La diagnosi certa la si ha solo dopo l'asportazione chirurgica, sottoponendo il prelievo ad esame istologico. Quindi un mucocele di qualunque dimensione, potrebbe anche rimanere dove si trova, ma il fatto di non avere una diagnosi certa, lascia dei dubbi che ci conducono all'indicazione dell'intervento.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 301XXX

Nel caso decida di lasciarlo,basta controllare che non subisca variazioni di dimensione?

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Praticamente ci si fida di un sospetto diagnostico, non supportato da accertamenti diagnostici e non si raggiunge il rischio zero. Abbiamo lesioni orali che degenerano anche senza cambiare dimensione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/