Utente 574XXX
Ringraziando anticipatamente tutti i dottori; volevo sottoporvi un caso che mi sta creando non pochi disagi...
Tre giorni fa mi sono sottoposto ad un’estrazione del dente del giudizio inferiore destro semincluso, l’operazione non è stata semplicissima, sono state necessarie diverse fiale di anestetico, molto tempo ed il dente è stato diviso in più parti per garantirne la fuoriuscita.

Il recupero è stato invece più facile, non ho neanche preso un aulin perché il dolore era poco e sopportabile, il gonfiore c’è ma è tutto sommato molto contenuto; il grande problema è la lingua che sento per 2/3 ancora addormentata, la sensazione è come quando ci si scotta con un cibo molto caldo, quindi la sento piuttosto insensibile e non riesco a sentire bene i gusti, ho provato a toccarmi la lingua con una punta di un coltello e premendo un po’ di più rispetto alla parte sana sento un po’ di dolore.
Ho sentito parlare di lesione al nervo linguale con possibilità di non recuperare più il senso del gusto, e ciò mi sconforta tantissimo e diminuirebbe notevolmente la qualità della mia vita, dato che questo problema si ripercuote anche sulla mia capacità comunicativa, inoltre non sono neanche stato avvertito di tale scenario...
Volevo sapere quando devo iniziare a preoccuparmi, se questo problema è reversibile e se questo sintomo è normale o no dopo un’operazione lunga e complessa...

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, qualcosa di più lo potremmo dire se la sensazione permane per un 6 mesi. Al momento non stia preoccupato e segua alla lettera le indicazioni del suo odontoiatria.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/