Utente
Gentili dottori, chiedo il vostro parere riguardo una sensazione che sto avvertendo ormai da un po' di tempo.

Da circa un anno grosso modo provo una sensazione fastidiosa passando la lingua tra il premolare e il primo molare destro dell'arcata inferiore (quest'ultimo curato da diversi anni); Dopo aver passato la lingua tra questi 2 denti e ripassandola sul citato molare, avverto come un click, come se il dente stesso o qualcosa facesse un piccolo scatto.
Non è doloroso ma più che altro fastidioso in quanto mi fa credere che ci sia qualcosa che non sia apposto.
La stessa sensazione sul medesimo elemento si riproduce a volte quando stringo i denti e successivamente vi ripasso sopra la lingua.
Questo fa sì che durante la giornata ripassi continuamente in quella parte della bocca per verificare se il fenomeno si ripete e molto spesso è così.

Il dente in questione come accennavo è stato oggetto di otturazione (in composito) una decina di anni fa circa e da qualche giorno è stata sostituita sempre in materiale composito (in seguito a visita di controllo il dentista mi ha detto di rifare l'otturazione perché la vecchia si era infiltrata).

Posso aggiungere che non ho problemi gengivali fortunatamente, non soffro di sensibilità dentale e dalle panoramiche non risulta nulla, insomma il medico che mi ha in cura non ha riscontrato niente.

Ho rifatto l'otturazione esattamente da 3 giorni e la sensazione è rimasta la medesima, come quella che avvertivo prima che venisse sostituita (sebbene non mi facesse male e non avessi problemi di sensibilità al caldo e al freddo).
Ad un certo punto credevo potesse essere l'otturazione che stesse cominciando a "cedere" però ora che si ripresenta ex novo non so proprio di cosa si possa trattare.


Spero possiate aiutarmi a capire.


Ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, non è lei che deve capire, questo compito spetta al suo odontoiatria che è specialista della materia, stia tranquillo prima o poi il problema verrà individuato e risolto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta, rimango comunque con questa incognita.