Utente 575XXX
Buonasera, scrivo qui in preda alla disperazione.

Ormai quasi 2 mesi fa ho otturato 2 denti cariati, precisamente il 25 ed il 26.

Il dolore alla masticazione è qualcosa di insopportabile, e non è su uno dei due denti, sembra precisamente come in mezzo ai due.

Ho visto la bellezza di 3 dentisti in questi 2 mesi, le otturazioni, che sono anche state rifatte, sono perfette, non ho fratture, la gengiva è sana, i test del freddo indicano denti vitali e non in pulpite, dalle lastre non si vedono carie dimenticate, ho limato non so quante volte i contatti in ogni punto possibile...ma il dolore è ancora lì, è solo alla masticazione ma mi fa impazzire, sono psicologicamente allo stremo.

Nessuno di questi 3 dentisti ha saputo dirmi perché soffro così, e tutti e 3 si sono rifiutati di devitalizzare i denti perché appunto all'apparenza sani...io però il dolore continuo a sentirlo come il primo giorno e non so più dove sbattere la testa
Tutti e 3 si sono arresi, dicendomi che i denti sono sani, di aspettare, che forse sono solo più delicata di altri e che forse tra dei mesi il dolore cesserà...onestamente mi hanno spiazzata.

Anche io non vorrei devitalizzarli visto che sono vivi, io vorrei solo capire perché soffro così e risolvere il problema, ma nessuno riesce ad aiutarmi, è tutto così assurdo.

È stato anche utilizzata la diga di gomma, è stato applicato l'idrossido di calcio... è stato fatto tutto come doveva.

Non pretendo una diagnosi, ovvio non potendomi visitare non potete farlo, chiedo solo se nella vostra carriera avete mai affrontato casi simili e se si se potete avere una vaga idea di cosa potrei fare, se magari qualcosa può essere stato trascurato, un esame, un altro tipo di specialista...non so qualunque cosa, sono davvero esaurita

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Il dolore solo da carico presupporrebbe un problema parodontale( e' stata fatta una valutazione in tal senso sia clinica che con rx?).Comunque sui test di vitalita' avrei dei dubbi,ha effettuato solo il cold test o anche test elettrici,sicuramente piu' sensibili?
Un ulteriore possibilita' potrebbe essere la
"sindrome del dente fessurato o incrinato"
( tooth cracked syndrome),in cui pero' e' presente anche sensibilita' al freddo.
Come procedere? Dissipare tali eventuali dubbi diagnostici,eventualmente rivolgendosi ad un operatore maggiormente esperto.
Se ha domande chieda pure.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia