Utente 347XXX
Buongiorno,
mi sono recata dal dentista per un controllo in quanto da tempo al trovavo sangue nella saliva, ma non quando lavavo i denti.
Inizialmente mi ero rivolta all' otorino perché temevo fosse un problema di sua competenza, ma la visita con laringoscopia ha escluso problemi e sono stata indirizzata dal dentista.

In effetti mi è stata trovata una tasca gengivale e l ' osso si era ritirato all'altezza del dente del giudizio.
(mi scuso per la terminologia poco tecnica) Dopo aver eseguito la pulizia, poiché il dente era molto mobile mi è stato estratto.
Il tutto è avvenuto con facilità e senza dolore.

Non sono stati messi punti di sutura e mi è stato detto di tenere un tamponcino di garza premuto tra i denti per aiutare a fermare il sangue.

Però ancora adesso, sono passate 24 ore, ho un lieve ma continuo sanguinamento.
Continuo a mettere tamponcini di garza, non ho mangiato cibi solidi (ma solo yogurt e gelato) eppure non sembra risolversi.
È normale che ci voglia così tanto?
Se non metto la garza dopo un po' sento la saliva con un cattivo sapore e sputando trovo tracce di sangue perciò preferisco tenere il tamponcino.


Grazie per l'eventuale risposta.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Puo' utilizzare un tampone sterile imbevuto di tranex (antiemorragico).Per la prescrizione e' sufficiente rivolgersi al suo medico di base.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 347XXX

La ringrazio per la rapida risposta.