Utente
Gentili dottori,
Il 4 marzo mi sono sottoposta ad una pulizia dei denti piuttosto invasiva post gravidanza e allattamento.

Durante la pulizia la dentista mi ha riscontrato molto tartaro e una carie al dente del giudizio inferiore destro che mi ha curato e otturato senza alcuna anestesia nella stessa seduta (la carie sembrava superficiale ma era abbastanza profonda).

Da allora ho avuto indolenzimento per qualche giorno sul lato destro della mandibola.

Una decina di giorni dopo, mentre passavo il filo interdentale vicino ad un primo molare inferiore della stessa arcata (sano), ho avuto la sensazione di aver spinto troppo e che nel tirare via il filo con forza fosse rimasto un pezzo di filo tra i denti.

Anche mangiando avevo la sensazione di un corpo estraneo a livello del dente.

Ho ripassato il filo con molta difficolta in quanto i denti sono molto attaccati tra loro e dopo qualche giorno ha cominciato a darmi fastidio il dente durante la masticazione solamente di cose particolarmente dure con un dolore che si irradia dal dente, alla gengiva, alla mandibola, sulla guancia destra e fino all’orecchio salendo anche fin sotto l’occhio e fin sulla testa.

Cosa potrebbe essere?

Premetto che mi è capitato di soffrire di infiammazione del trigemino (mai per ragioni dentarie) e che ad oggi sto ancora allattando mia figlia.

Purtoppo visto il periodo non posso tornare dalla dentista che per ora ha chiuso lo studio.

Cari saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il suo odontoiatra non è disponibile fisicamente ma non l'ha abbandonata, lo chiami e si faccia dare le indicazioni per un eventuale supporto farmacologico in attesa di tempi migliori.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Buonasera, si ha ragione dottore; ad ogni modo ho avuto un peggioramento del dolore e ogni tanto sento come delle scosse nell’orecchio e fino alla testa.
Ho iniziato a prendere ibuprofene 200 e va un pochino meglio.
Il dolore mi sparisce da sdraiata per poi innescarsi quando mi alzo e parlo o mangio.
Non so cosa pensare.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Mi occorre il parere del suo odontoiatra, senza quello non la posso aiutare.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore, il mio odontoiatra mi ha invitata a prendere un antidolorifico al bisogno e a non bere cose fredde.
In più mi ha chiesto se sbattendo su quel dente mi facesse male e male non mi faceva.
Dopo una settimana di ibuprofene, continuava il dolore pungente dentro l’orecchio e alla mandibola, all’altezza del condilo.
Su consiglio del mio medico di base da ieri ho iniziato a prendere antibiotico (che il mio dentista mai mi ha prescritto sinora) e pare che vada un pochino meglio.
Ad oggi il mio dolore e’ prevalentemente pomeridiano/serale, mi prende l’orecchio destro, il condilo, la cervicale (dal lato destro) e si accentua quando spalanco la bocca o reclino il capo in avanti o mi sdraio.
Ancora non sono andata dal dentista perché vista l’emergenza sanitaria attuale lui preferisce rimanere chiuso.
Sinceramente non so che pensare.

[#5] dopo  
Utente
Ho dimenticato di aggiungere che quando mangio cose dure, anche croste di pane, mi prende un dolore molto forte al primo molare (sano) che aveva iniziato a darmi fastidio a suo tempo dopo aver passato con forza il filo interdentale ma che si trova nella stessa arcata del dente del giudizio otturato x
Ho la sensazione come se mi rimanessero le crosticine dure in mezzo al dente provocandomi un dolore che perdura sulla qualche tempo dopo la masticazione ma poi passa.

[#6]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Quindi ora la situazione è accettabile, eviti croste dure di pane, eviti forzare con la mandibola, massaggi delicatamente con crema, la zona masseterina , prima a bocca semiaperta e poi chiusa senza serrare, almeno 3 volte al giorno per un quarto d'ora.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Utente
La ringrazio!
Farò come mi dice!
Stanotte ho avuto un dolore bruciante per un quarto d’ora sempre nell’area del condilo mandibolare; il dolore e’ passato da solo come niente fosse.
Che potrebbe essere?
Saluti

[#8]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Tranquilla non è niente di preoccupante soprattutto se è passato spontaneamente.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Utente
Ieri ho terminato l’antibiotico ed oggi nel pomeriggio dopo essermi lavata i denti con acqua fredda, mi è ripreso questo bruciore forte all’altezza della mandibola, orecchio, massetere..dolore durato 20 minuti e calmatosi una volta che mi sono stesa.

[#10]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Bene quando le succede, il rimedio è rilassarsi e stendersi, si ricordi che il grado di dolore non sempre corrisponde alla gravità della patologia, ci sono tumori che in fase iniziale sono perfettamente silenti, e mali atroci in patologie non pericolose.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#11] dopo  
Utente
Buonasera, premetto che in questi giorni ho sempre avuto una sensazione di fastidio all’arcata inferiore destra ma era sopportabile; oggi dopo aver mangiato una pizza e aver masticato avvertivo un senso di fastidio al primo molare dove passai il filo interdentale e che da allora ho sempre sentito indolenzito.
Bevendo acqua ho avvertito bruciore in corrispondenza del dente del giudizio otturato della stessa arcata.
Dopo una mezz’ora mi è esploso sempre sul lato inferiore destro della mandibola un bruciore lancinante sino alla guancia e all’orecchio placatosi solo con il paracetamolo e stendendomi sul letto.

[#12]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Provi a non passare il filo interdentale e farsi fare dei massaggi delicati testa e collo da qualche famigliare per mezz'ora 3 volte al giorno.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#13] dopo  
Utente
Buonasera, e’ passato un po’ di tempo..il mio fastidio al mio primo molare e’ molto migliorato: quando mangio qualcosa di molto caldo o anche freddo ho fastidio alla gengiva come pure quando mastico qualcosa di elastico e affondo (per esempio pizza ma non con i crostini duri per esempio)...e rimane la sensazione di avere qualcosa in mezzo al dente..non ho idea cosa potrebbe essere..la mia dentista ancora e’ chiusa e tornerà operativa dal 1 giugno.
Ad ogni modo non so se potrebbe essere utile un’ ortopanoramica e a tal proposito chiedo se, avendo io noduli alla tiroide, sarebbe dannosa o dovrei adottare precauzioni tipo il collare?
Grazie
Saluti

[#14]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Al 1 giugno ci siamo quasi, sarà la sua odontiatra a stabilire se occorrono accertamenti diagnostici dove le verranno applicate tutte le precauzioni del caso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/