Utente
Buona sera.

Vi scrivo a causa di un problema che mi tormenta da circa 3 mesi.
Devo fare una premessa.
Verso la metà di febbraio, ho iniziato ad avere forte mal di gola.
all'inizio pensavo si trattasse di un banale raffreddore, ma dato che nei giorni successivi non passava, mi sono recata presso la Guardia Medica.
Qui mi è stato diagnosticato "iperemia del faringe, tonsille intraveliche lievemente ipertrofiche, non placche o essudato".
mi è stato dato un semplice antinfiammatorio.
Nei giorni successivi, il mal di gola ancora non passava, quindi mi sono recata presso il mio medico curante, che mi ha prescritto un antibiotico (unixime) da assumere per 10 giorni.
Nonostante l'antibiotico, il mal di gola non è passato, quindi mi sono recata di nuovo presso la Guardia Medica che ha diagnosticato " tonsille ipertrofiche con ascesso criptico bilateralmente".
mi è stato prescritto un altro antibiotico (claritromicina 500mg) da assumere per 7 giorni.
Con il secondo antibiotico la situazione è migliorata e pian piano le placche alle tonsille sono andate via.

Il problema è iniziato dopo la fine della cura antibiotica.
Hanno iniziato a formarsi delle afte, all'inizio soprattutto sul palato molle.

Negli ultimi 2 mesi, succede che mi si forma un afta, questa dura dai 5 ai 10 giorni, non appena comincia a guarire, ecco che se ne forma un'altra, in un altro punto.
Ormai è un ciclo continuo.
Si formano su palato duro, vicino all'ugola, guancia interna, anche sulla gengiva.
Appena penso che finalmente sia finita, ne noto una nuova! Non mi era mai capitata una cosa simile, ho avuto afte in passato, ma una ogni tanto, mai una cosa del genere.
Mi lavo i denti 3 volte al giorno, passo il filo interdentale.
Ogni 6 mesi faccio la pulizia.

Sono una persona molto ansiosa e ho letto in più parti che questo problema potrebbe essere causato anche da celiachia, la qual cosa non fa che aumentare l'ansia.
Ma il problema è iniziato dopo la cura antibiotica, non "spontaneamente".
Potrebbe esserci qualche correlazione?
Qualche altro motivo?

Grazie per l'attenzione.

Saluti.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, occorre una visita presso un odontiatra che si occupa di patologia orale, lei potrebbe essere stata contagiata da covit19, per cui racconti tutta la storia al telefono, prima della visita.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/