Utente
Buongiorno,
da ormai qualche anno, almeno 3, ho afte ricorrenti in bocca, in particolare ultimamente quasi solo sulla lingua.
Mi capita di averle circa ogni due mesi, a volte circa ogni mese, e durano da 3/4 giorni sparendo da sole a anche 10 giorni, e in questi casi fanno parecchio male; allora uso un colluttorio o una pasta per la rigenerazione dei tessuti orali.

Sono un ragazzo di 22 anni, con un fisico normale e da un anno circa sto curando un'infiammazione intestinale, che il mio medico ha diagnosticato come "colite minima", probabilmente cronica ma non grave come la RCU o morbo di Chron.
Tra l'altro soffro anche di episodi di reflusso, e potrei dire di essere una persona un po' suscettibile allo stress (università, ecc).

Secondo voi questi fattori possono essere la causa scatenante?
E' possibile che io abbia una certa predisposizione per il fenomeno e non posso farci niente?

Grazie per l'aiuto

[#1]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente se soffre dei disturbi gastro-intestinali citati, purtroppo deve convivere anche con l'aftosi ricorrente...Potrebbe esserle di aiuto l'uso di colluttori specifici come può esserlo il Forhans medico o similari.
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta. Purtroppo ormai ho imparato a conviverci, questa di fatto è la conferma.
Volevo chiederle però: questa aftosi era già cominciata almeno un anno prima dei sopracitati problemi gastro-intestinali; secondo lei vuol dire che già di mio avrei avuto una particolare predisposizione o magari era dovuto ad altri fattori ancora? Grazie per il suo tempo