Utente
Buonasera,
vorrei chiedere un parere su una situazione che ormai va avanti da diversi mesi dalla quale non riesco ad uscire fuori.

circa 6 mesi fa avverto un dolore diffuso sull'arcata sinistra inferiore, il più delle volte localizzata sui molari, ma che si estendeva a volte anche fino agli incisivi.

dopo una visita risulta che avevo un molare dell'arcata superiore (27) molto cariato e che, a detta del dentista, il dolore si propagasse da quel dente fino all'arcata inferiore.

essendo il dente molto cariato, viene devitalizzato, sottoposto a terapia canalare e ricostruito con "perno moncone" (scusate se uso termini approssimativi).

all'inizio tutto ok, il dolore svanisce per circa 2 settimane, per poi tornare prima in forma lieve, poi più consistente.

il tutto peggiora dopo l'applicazione della capsula definitiva, con disturbi ben più marcati.
non si tratta di un dolore insopportabile e costante, va e viene, più o meno inteso.
in genere compare più evidente dopo la masticazione.
se spingo il dente con un dito orizzontalmente, avverto questo fastidio, idem in seguito a masticazione.
a volte, dopo aver masticato cibi molto duri (tipo crosta di pane), il dente risulta dolorante anche a contatto con quello inferiore, per poi tornare al fastidio dopo qualche giorno.
inoltre, dopo aver mangiato, anche cibi morbidi, sento una sorta di indolenzimento che parte dal dente col perno e si irradia ben al di sopra della gengiva, a volte fino sotto lo zigomo.

ho presentato più volte il problema al dentista che non riscontra problemi: ha effettuato una radiografica e persino una tac, attraverso le quali, a suo dire, non c'è alcun problema di tipo odontoiatrico, ritendo quindi di non effettuare alcun intervento.

potreste darmi il vostro parere?

[#1]  
Dr. Lorenzo Perini

24% attività
8% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2020
Gentile utente, il suo dolore molto probabilmente proviene dai tessuti che "circondano" il dente, e non dal dente stesso (essendo devitalizzato non dovrebbe provocare nessun tipo di dolore). Indaghi lo stato dei tessuti parodontali assieme al suo dentista.
Dr. Lorenzo Perini

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore,
non sembra ci siano problemi a livello parodontale, è stato escluso anche quello

quindi mi chiedevo se fosse possibile che i disturbi derivassero dal perno/ricostruzione del dente (o da altro non visibilie per via della capsula) visto che scaturiscono da "percussioni" orizzontali (pressioni col dito) o verticali (masticazione), come se qualcosa all'interno della capsula fosse fuori posto
cercando in rete si parla molte volte anche di frattura del dente o della radice che potrebbero provocare questi disturbi?

attendo suo parere