Utente
Buonasera!
Due settimane fa ho iniziato il lavoro di rimozione di una carie profonda nel settimo dente in alto a sinistra della cavità orale.

Pochi giorni prima, di punto in bianco, il dolore era iniziato ad essere lancinante, prendendomi anche orecchio ed occhio sinistro (fino al giorno prima era solo particolarmente sensibile qualora bevessi qualcosa di particolarmente freddo).

Il dente cariato è stato devitalizzato in tre canali e la procedura è stata effettuata in tre procedure (l'ultima, la prossima, sarà per la ricostruzione del dente).

Nei giorni scorsi, pur non facendomi male, ho evitato di mangiarci sopra, perchè la pressione tra i denti mi provocava un lieve dolore che avevo paura si acuisse con la masticazione (è normale che a questo punto della procedura provochi ancora dolore?).


Quello che mi preoccupa però, è il fatto che il dente in questione a me sembra già particolarmente debole (dondolava già prima della rimozione della carie), nell'ultima seduta mentre veniva riempito si è anche rotta una parte del dente; l'estrazione non sarebbe stata una procedura più consona?

Un altro aspetto che mi preoccupa è il fatto che la dentista ha effettuato una radiografia soltanto alla terza seduta, notando e facendomi vedere che il dente del giudizio è in posizione orizzontale e preme su due dei canali inferiori del settimo molare cariato (che erano infatti difficili da devitalizzare durante le sedute precedenti).
Ma questa risonanza/radiografia, non aveva senso farla precedentemente?
e poi, vista la pressione del dente del giudizio sul settimo molare, e visto quanto si mostri già particolarmente debole, non aveva senso già rimuoverlo invece che andare in contro ad una spesa maggiore?


Grazie per l'attenzione, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici. Per ogni ragionevole dubbio consulti un secondo professionista.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia