Dente del giudizio tagliente

Salve, sono un ragazzo di 22 anni, da qualche mese i miei denti del giudizio inferiori hanno iniziato ad erompere dalla gengiva creandomi non più di qualche fastidio, sporadicamente.
Due giorni fa ho iniziato ad avvertire di nuovo il solito fastidio e controllando allo specchio ho notato che il dente destro è fuori con due cuspidi, mentre le altre due sembrano ancora sotto la gengiva che risulta quasi lesionata, come se a momenti dovesse uscire la restante porzione.
Purtroppo però a differenza degli altri episodi il dolore è peggiorato, e oltre al dolore tonfo del dente che preme ho riscontrato un altro problema: quando chiudo le arcate dentali, il dente, per metà fuori, ha creato come una sorta di alloggiamento nella guancia, delle piccole fossette con dei bordi bianchi, che come dire, "accolgono il dente" proprio in corrispondenza di esso, è che se ad esempio gonfio le guance mi creano dolore.

Detto ciò tra due giorni ho un appuntamento dal dentista, ma essendo un tipo abbastanza ansioso, ho deciso di chiedere un parere anticipato, anche perché leggendo sul web, se ne dicono di cotte e di crude, tra leucoplachia e ipercheratosi, facendomi andare in panico.

Grazie mille in anticipo!
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 752 36 1
Gentile utente,
La leucoplachia è un disordine cellulare, che a volte nasconde un'atipia cellulare che predispone al cancro orale. Quello che lei descrive credo sia una cheratosi frizionale da trauma.
Molto probabilmente, essendo il dente vestibolo-verso (angolato verso la guancia) le dà questo tipo di problema.
In questi casi però è importante la visita del dentista.
Cordialmente

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa