Dente da devitalizzare (ultimo molare sx inferiore)

Salve!
Sono un ragazzo di 23 anni, e circa 2 anni fa ho eseguito otturazione per un dente cariato che secondo il dentista da cui sono andato (il quale non è il mio di fiducia, ma era una cosa da fare in quanto il dolore era incessante la notte), era salvabile senza devitalizzarlo.

Finita l'otturazione, avevo ancora sensibilità e un leggero dolorino, ma ho lasciato proseguire (erroneamente) in quanto non mi causava "disfunzioni" nel mangiare e bere, anche perchè purtroppo ho imparato a spostare tutti i liquidi "freddi" nella parte destra della bocca.

Circa 4 giorni fa, ho mangiato un cibo zuccherato e purtroppo masticando nella parte sinistra della bocca, ho cominciato ad avere un dolore lancinante che ho dovuto placare con un OKI.

Vorrei ricordare che ancora avevo una sensibilità molto elevata.

Due giorni fa, siccome il dolore diventava sempre piu forte, sono andato nello studio di fiducia, e mi hanno diagnosticato che il dente è da devitalizzare in quanto sfortunatamente ci sono probabilità che l'otturazione non vada a buon fine.

Da ieri però, il dolore però è totalmente cambiato.

Se prima avevo delle fitte, un dolore continuo da pulpite (simile a quello che ho avuto, ma molto piu forte, da non dormire neanche sotto antidolorifici), adesso ho solamente un indolenzimento alla mascella, legata al fatto che se solo poggio il dente con il "gemello" di sopra, mi crea un dolore assurdo, anche soltanto premendo il dente.

Ho notato però, come la mia sensibilità al freddo sia praticamente andata a farsi benedire, tenendo acqua gelata in bocca infatti non provo assolutamente niente su quel dente.

La mia domanda è questa, che penso sia un po' la paura di tutti:
Posso devitalizzare il dente domani, anche se ho questo dolore che se solo provo ad immaginare il trapano mi vengono i brividi?
Purtroppo le anestesie non mi hanno attecchito tempo fa, forse per l'infiammazione del nervo, ma se in questi giorni è totalmente "Morto" potrei sentire meno dolore?

Domani ovviamente prima di avere la terapia canalare, farò dei test legati alla vitalita etc.
, però vorrei solamente sapere se, in quanto penso ci sia un'infiammazione in corso (ascesso, etc.
), il dente possa essere devitalizzato o dovrò aspettare che gli antibiotici (augmentin) facciano effetto.

Grazie mille, so che non si devono fare le autodiagnosi, sto cercando solamente di capire visto che non penso di chiudere occhio questa notte.

Saluti e grazie ancora!
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 752 36 1
Sicuramente è successo questo: il dolore lancinante che sentiva era una pulpite; dopo questa fase, la polpa dentaria va in necrosi, muore, e quindi lei ha perso la sensibilità termica. In questa fase, però, i batteri, che sono presenti all'interno dei canali radicolari, possono provocare un ascesso, e il paziente avverte su quel dente dolore alla masticazione, a volte lo sente anche più sollevato rispetto agli altri: questa patologia è nota, in medicina, come parodontite apicale acuta.
Le consiglio la visita. Io solitamente faccio fare un ciclo di antibiotici, successivamente devitalizzo, e non ci sono dubbi alcuni che l'anestesia prenda (perché, come le dicevo prima, il dente è in necrosi).
Senta il parere del suo curante.
Saluti

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve,
Grazie mille, quindi l'intervento non dovrebbe essere doloroso in quanto il nervo è praticamente morto?
Mi scuso ancora per questo parere che, oltre di diagnosi è anche un po' di paura!
Oggi andrò e vedrò il da farsi, il ciclo non so quanto duri, sto assumendo augmentin ogni 12h da Venerdi!
Saluti e grazie mille!

ps. stanotte di punto in bianco ho sentito il dente "scendere" e adesso è molto meno in alto rispetto a ieri, mi devo preoccupare?
[#3]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 752 36 1
Non credo che lei sentirà dolore, dopo antibioticoterapia e ovviamente sotto anestesia.
Non c è niente di preoccupante su quello che riferisce perché può rientrare nella sintomatologia, anche se penso che siano somatizzazioni legate al consulto.
Basta paura, si sottoponga a visita e cura.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Tra poco andrò e ovviamente le farò sapere!
Grazie per il suo tempo!
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore! Ovviamente avevo il massimo dei canali possibili, però tutto bene!
Sentito un pochino di dolore (stilettate) solamente quando si arrivava alla radice, per il resto tutto sopportabile!
Il 18 avrò la ricostruzione se non ci saranno problematiche, spero proprio di no!
[#6]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 752 36 1
Tranquillo, andrà tutto bene!
Saluti

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa