Dolore dopo seduta di terapia canalare

Buongiorno gentili dottori.

Qualche giorno fa ho scritto un consulto perché lamentavo una sintomatologia dolorosa a causa di una carie profonda con ascesso che mi aveva portato ad uno stato febbrile con dolore ai linfonodi del collo.
Dopo la terapia antibiotica, sono stata dal mio dentista che in giorno 22 febbraio ha iniziato la terapia canalare sul molare incriminato dicendomi che la parte era ancora parecchio gonfia.
La prima seduta sembrava essere andata bene e il prossimo 8 marzo devo ritornare affinché mi vengano "chiusi" i canali.
Però non mi spiego perché il dolore che sentivo alla masticazione e alla digitopressione non accenni a diminuire dopo quasi una settimana.
Mi è stato detto che era un decorso normale e che la prima seduta di terapia canalare non sempre comporta una remissione dei sintomi.
Posso stare tranquilla che sia andato tutto bene?
Non è la prima terapia di questo tipo alla quale mi sottopongo ma non avevo mai sperimentato questo dolore continuo e questa sensazione di dente che pulsa.
Premetto che il dente è insensibile sia al caldo sia al freddo e che ho contattato stamani il mio studio che mi ha consigliato di assumere anti-infiammatori mattina e sera
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 791 40 1
Sì, è possibile che sia un decorso normale.
Saluti

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa