Utente
gentile dottore,
dopo una devitalizzazione a un dente, ho scoperto che quest'ultimo dondola leggermente, è normale? si deve assestare nella gengiva?
Dovendo fare un ponte che comprende tre denti tra i quali quello in questione, vorrei sapere se è possibile rafforzare questo dente con cemento prima di procedere con il nuovo ponte.
in attesa di una sua risposta, la ringrazio.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
se un dente è soggetto a mobilità, vuol dire che vi è una perdita dei tessuti di supporto (osso, parodonto profondo), e senza terapie chirurgiche mirate, sempre se ritenute possibili, non vi è possibilità di recupero.
Probabilmente la sua è solo una sensazione, il medico potrà valutare in maniera obiettiva.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AMANDOLA (FM)
ASCOLI PICENO (AP)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Chiaramente non e' possibile per noi sapere esattamente cosa significa per lei "leggermente".
Mi capita spesso di fare io notare ai pazienti che i loro denti dondolano ed invece altri sentono muovere denti con mobilita' normale,.
SE la mobilita' non e' accompagnata da segni radiografici di perdita del supporto osseo e/o a infiammazione gengivale probabilmente e' una mobilita' fisiologica che si potra' giovare , stabilizzandosi della presenza del ponte.
Si affidi serenamente alla professionalita' del suo dentista di cui presumo si fida, che ha in mano tutti gli elementi per giudicare .
Cordialmente
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
la mobilità potrebbe anche essere transitoria dopo la cura canalare e stabilizzarsi successivamente. oppure si potrebbe anche valutare l'elemento con un ponte provvisorio a distanza di tempo o meglio ancora evitare di utilizzarlo come pilastro di ponte se mobile e utilizzare le tecniche implantologiche ove mancano gli elementi dentari
come vede le alternative per il collega sono diverse
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La mobilità di un elemento dentale può essere anche fisiologica in relazione alla sua situazione parodontale. Non avendo nessun referto rx da valutare, il suo odontoiatra saprà ben valutare la situazione del suo dente.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.