Utente
Salve,sono una ragazza di 25 anni e da un paio di giorni avverto un dolore alla mandibola sinistra,come se avessi ricevuto un colpo e ci fosse un livido.
Stamattina ho visto che si era formata un'afta all'interno della bocca,in corrispondenza della stessa zona,e ho notato che fra mascella e orecchio,sul collo, si sente al tatto come una pallina.
Il dolore mi impedisce di masticare e parlare bene,ho provato anche a fare dei risciacqui con colluttorio a base di clorexidina ma non sembra sia cambiato niente.
Di cosa si può trattare?Mi devo rivolgere ad uno specialista o è un problema dovuto all'afta che passerà con la sua scomparsa?Devo prendere qualche medicina?
Grazie,arrivederci.

[#1]  
Attivo dal 2008 al 2011
Gentile utente,
in base a quello che lei riferisce, oltre al problema dell'afta che è molto fastidioso, protrebbe anche esserci il dente del giudizio che le causa il gonfiore sul collo in seguito ad un processo infiammatorio.

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott.Baiamonte,la ringrazio per la risposta immediata.
Il dente del giudizio è uscito già da diversi anni e mi sembra un dolore differente,soprattutto dove sento la "pallina".
Secondo lei potrei prendere un antinfiammatorio?E se si,quale mi consiglierebbe?
Grazie ancora!

[#3]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AMANDOLA (FM)
ASCOLI PICENO (AP)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Come dice il collega potrebbe trattarsi di una pericoronite del dente del giudizio, cioe' ( a prescindere dal fatto che il dente e' uscito!) una infiammazione della gengiva circostante il dente.
Se mette il dito sulla gengiva vicina e preme leggermente e fa male e' molto probabile che sia questa la causa ed allora deve prendere antibiotici e antinfiammatori( se li faccia prescrivere dal medico di famiglia o dal suo dentista).
Se invece si tratta di una AFTA ( ulcerazione dolorosa) dovrebbe vedere una piccola ulcerazione biancastra , mkolto dolente al tatto con bordi arrossati.
In questo caso bisogna solo attendere che passi magari aiutandosi con opreparati locali che si vendono in farmacia.
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it

[#4]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Con molta probabilità si tratta di un problema infiammatorio causato dalla grossa afta che si trova in una zona molto delicata (fornice posteriore nella zona dell'angolo mandibolare...). Possono essere utili in questo caso applicazioni topiche di bicarbonato o soluzioni pronte all'uso da prendere in farmacia( Aftamed;Aftab;Buccagel ecc.)
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente
grazie a tutti!

[#6]  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, visto che tra le sue preoccupazioni c'è la pallina che sente sotto l'recchio, volevo aggiungere a quanto molto giustamente detto dai colleghi odontoiatri, che quella pallina altro non è che un piccolo linfonodo che ha reagito all'infiammazione, sia che questa provenga dall'AFTA, sia che provenga da una pericoronite, e che , probabilmente, tenderà a persistere anche per qualche tempo dopo che il problema in bocca sia cessato.
Cordiali saluti
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia