Utente
Gentile dottore, vorrei un parere su questo referto. E di mia madre , 58 anni, in menopausa. L'esame è un'isteroscopia in seguito a sanguinamento anomalo, e la diagnosi e la seguente: "grosso nodulo fibromatoso in endometriocavità , che sormonta(?) l'istmo, ad atteggiamento emorragico . Si consiglia ricovero per isteroctomia totale con annessi bilaterale. "Questo nodulo fibromatoso è benigno per definizione o ci sarà poi bisogno dell'esame istologico per capire di che natura é? Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
mi rendo conto che il suo quesito è stato posto da molti giorni e forse il trattamento chirurgico sarà già stato effettuato.
Comunque l'esame istologico è sempre importante, tuttavia nel caso di sua madre la necessità dell'intervento viene dettata al momento dall'opportunità di ovviare al sanguinamento di questa massa che sporge dentro la cavità uterina.
Considerato che l'aspetto è quello di un nodulo fibromatoso ci si augura che questa diagnosi venga anche confermata istologicamente.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro