Utente
Buonasera, vi scrivo perchè questa è già la terza volta che si presenta il problema alla vescica; nel 2001 il referto istologico diagnosticava Micro Epitelioma Papillare Vescicale superficiale, talora con iniziale invasione del connettivo sotto epiteliale (pT1 - G1/G2) e successivamente si procedeva ad una TURV; in seguito il tumore è rispuntato in recidiva nel Gennaio 2005 e Aprile 2005 così a seguito di ulteriori accertamenti si procedeva ad altra TURV nel febbraio 2006. Volevo specificare che gli esami del sangue effettuati in questi anni sono sempre stati perfetti e le varie ecografie dell'addome (l'ultima fatta il 29/04/2008)presentavano solo dei calcoli alla colicisti.
Oggi ho ritirato il referto dell'ecografia dell'addome superiore e inferiore, la stessa presentava il fegato lievemente megalico e steatosico, al lobo dx si evidenzia una immagine ipoecogena di circa 4 cm di diametro max, a morfologia zonale, riferibile in prima istanza ad area di "Risparmio Steatosico", di cui peraltro può essere utile follow - up in correlazione con precedenti o ulteriori accertamenti strumentali; calcificazione di 4 mm al lobo sn. Non dilatazioni delle vie biliari; colecisti normodistesa contenente una formazione litiasica di 2 cm mobile al variare del dcubito ed un calcolo infundibulare di 1,8 mm; pancreas, milza e volume renale nei limiti, non idronefrosi, rare placche di Randall; aorta addominale di calibro regolare. Vescica urinaria ben distesa, con parete lievemente e diffusamente ispessita; in regione parietale DX si evidenzia una millimetrica formazione (5x6 mm circa) aggettante al lume vescicale, di non univoca interpretazione, possibile recidiva di papilloma, di cui è opportuno l'accertamento citologico. Prostata di 42x35x31 mm. Modesto ristagno postminzionale.
Volevo chiedere se c'era un collegamento sul fatto che il fegato presenta queste formazioni e la vescica? Se mi devo preoccupare anche per il fegato, eventuali metastasi future??
Ringraziando per l'attenzione, porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

quella di cui si parla al fegato non è in alcuna relazione con la vescica se si tratta di una area di risparmio steatosico (cioè una zona di fegato "non grassa"). Occorre prestare attenzione alla vescica e controllarla con un attento follow-up.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta velocissima, ho parlato con l'urologo che vuole procedere con una TURV, che eseguirà il 18/12/08. Almeno per quanto ha detto Lei, per il fegato sono tranquillo. Auguri di Buone feste!

[#3]  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati.... Un caro augurio di buone feste anche a te e famiglia...

Carlo
Dr. Carlo Pastore
https://www.ipertermiaitalia.it/