Utente
Buongiorno gentili Dottori,
Abbiamo ricevuto esito per asportazione di un neo a mia mamma, 59 anni, ieri pomeriggio e l'esito ci ha molto preoccupati.

Abbiamo già contattato il chirurgo che ha fatto l'asportazione che contatteraá il centro dove lavora lunedì e ci fisserà nuovo appuntamento.

L'esito è il seguente.

Melanoma a diffusione superficiale, in fase di crescita orizzontale, con estensione al derma reticolare.
Ulcerazione assente
Pigmentazione assente
Liv Clark IV
Spessore massimo 0,69 Breslow
Mitosi mm quadrato 1
TIL lieve, non brisk
Invasione vascolare assente
Infiltrazione perineurale assente
Microsaellitosi assente
Margini di resezione indenni con distanza minima dalla neoplasia di mm 1

Il chirurgo ci ha anticipato che sicuramente preleveranno come primo passo una nuova porzione di pelle attorno e sarà discrezione del oncologo valutare il linfonodo sentinella.

Ci dareste un parere? Mia mamma non sa da quanto tempo aveva questo neo. Pensate possa essere stato tolto in tempi decisivi?

Grazie in anticipo per le vostre risposte.
Ci aiuteranno ad aspettare il nuovo intervento.

[#1]  
Dr. Mirco Bindi

32% attività
16% attualità
16% socialità
MONTALCINO (SI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile Signore, Sua madre di 59 anni ha un melanoma, ma i dati inseriti su peso e altezza sono inutili perché chiaramente riferiti a Lei. Il melanoma è una malattia maligna che sta spopolando il nord Italia. I dati epidemiologici sono molto chiari e parlano di un eccesso di incremento rispetto ad altre aree geografiche anch'esse sottoposte ad un pressing di sostanze chimiche tossiche.
Certamente sua madre dovrà effettuare una escissione allargata intorno alla sede del melanoma, di solito a seconda della sede si considera adeguata un'area di 6cm di diametro, scollando il pezzo in profondità. Se lei segue questo link http://www.ilmelanoma.it/classific_stadiaz.html capirà visivamente cosa significa il IV livello Clark. Sua madre è al penultimo livello e l'asportazione del linfonodo sentinella è obbligatoria per capire se il melanoma di sua madre è ancora locale o passa al terzo stadio metastatico.
Considerato l'ambiente in cui vivete, vi consiglierei di leggere il libro L'alimentazione nella prevenzione del Cancro e The China study. Ridurre l'ignoranza in materia medica fa sempre bene. Cordiali saluti
Prof. Mirco Bindi, www.mircobindi.com
specialista in Oncologia, Radioterapia, Patologia generale