Utente
Buongiorno mio padre a fatto una tac torace dove risulta la presenza di una massa solida polmonari a sinistra e una massa solida extra-polmonari posteriormente al processo xifoideo ed in sede di emidiaframma sinistro abbiamo fatto la pet dove risulta una macchina nello stomaco

[#1]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
leggo solo ora ed immagino che le siano già state date indicazioni su come procedere.
Credo sia opportuno iniziare con una gastroscopia per , eventualmente, bioptizzare ciò che di anomalo si andasse a riscontrare nello stomaco.
Se non venisse fuori nulla sarà necesario eseguire una biopsia polmonare, ma in tal caso è necessario che uno specialista valuti la siatuazione da vicino con tanto di immagini per stabilire come procedere.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore la gastroscopia nn la potuta fare perché ha la tosse aspettiamo di fare agobiospia quando il medico che la esegue ritorna dalle ferie la ringrazio per avermi risposto

[#3]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Comunque, nel caso la gastoscopia si può fare anche in sedazione.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore l agobiopsia la fatta mio padre ieri appena arriva il risultato cominciamo con la chemioterapici, volevo chiedergli informazioni sulla immunoterapia funziona? E dove la fanno?

[#5]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Dipende tutto dall'esame istologico e dalla presenza di un marcatore che si chiama PDL1 . Infatti solo i pazienti che hanno un valore di PDL1 > 50% possono ricevere utilmente il farmaco immunoterapico in alternativa alla immunoterapia quale primo trattamento.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#6] dopo  
Utente
Dottore Grazia per la risposta aspettiamo il risultato e vedremo