Utente 561XXX
Buongiorno, trascrivo il mio esame istologico:
RAPPORTO MACROSCOPICO
cAMPIONE COSTITUITO DA
1) QUADRANTECTOMIA EQUATORIALE ESTERNA DELLA MAMMELLA SINISTRA DI CM 7, 5X6; AL TAGLIO SI REPERTA UN'AREA DI MM 16, biancastra, dura al tatto, a margini irregolari, che giunge a 5mm dal margine craniale (i. o.)
2) Ampliamento craniale del campione 1 di cm 4x1, 2.
3) ulteriore ampliamento del campione 1 (circonferenziale) di cm 7x1, 6.
4) ampliamento caudale del campione 1 di cm 1, duro al tatto (i. o.)
5) linfonodo sentinella e parasentinella (sn), captanti (i. o.)
6) ulteriore ampliamento caudale del campione 1 di cm 2, 5x1, sede di un 'area dura al tatto di mm10 (i. o.)
7) ulteriore ampliamento caudale del campione 1 di cm 2, 5x2
RAPPORTO MICROSCOPICO
Si conferma la diagnosi espressa in sede intraoperatoria
1) il quadro morfologico, nell'area macroscopicamente descritta, mostra un carcinoma NST, infiltrante di grado 3 sec Elston, Ellis 1991
Quota di carcinoma intraduttale irrilevante. Si associano microcalcificazioni.
Non osservati chiari emboli neoplastici linfovascolari
Reazione stromale moderata. I margini di exeresi sono liberi da neoplasia.
2) Frammento libero da neoplasia
3) Frammento libero da neoplasia
4) Frammento sede di aree di carcinoma infiltrante, (la maggiore di mm4) e in situ, morfologicamente simile a quello descritta nel campione 1.
5) due linfonodi liberi da neoplasia.
69 nell'area dura di mm 10 macroscopicamente descritta sono presenti multipli focolai di carcinoma in situ e infiltrante, come nel campione 4.
7) frammento libero da neoplasia.

Stadio patologico: pT1c G3 NO (carcinoma multifocale)
Risultato delle indagini immunocitochimiche eseguite su inclusione in paraffina nell'area di carcinoma mammario del campione 1 e valutate nella quota infiltrante
ASSETTO RECETTOTIALE, DIFFERENZIATIVO E FRAZIONE PROLIFERANTE:
* ESTROGENO : 80%
* PROGESTERONE : <5%
* KI-67 : 50%

INDICE DI PROLIFERAZIONE CELLULARE.


* Her-2/neu (ventana) : 2+


Proteina oncogenica.
* valori riferiti alla percentuale delle cellule neoplastiche.


Cio' che io ho capito e' questo: la mia non e' una situalzione semplice anche se stadio 1! pesno di aver capito che e' un carcinoma molto aggressivo e che si riproduce facilmente! Ovviamente e' solo quello che ho cercato di tradurre io! Per favore vorrei sapere nel dettaglio, se e' possibile, quanto e' grave la mia situazione e se risovero'? vorrei anche sapere se con questi dati devo fare chimio e soprattutto se sara' quella rossa! Per il momento, i vetrini sono presso l'ospedale per: ibridazione in situ mediante sonda molecolare Metodo FISH cod. 91372

Grazie

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei assolutamente tranquilla .perche' tradotto dal medichese in italiano il suo carcinoma, che non c'e' piu' , non era affatto aggressivo ma stava per diventarlo.
.
Se desidera un approfondimento
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).

Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-9078.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.

Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome e anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
Mi raccomando assolutamente obbligatorio firmarsi con un nome anche se di fantasia
L’aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com