Utente
Buonasera, ho subìto una mastectomia ad un seno e tolto 7 linfonodi.


Ho fatto 6 chemio (3 rosse e 3 bianche).
Dopo la prima (che era rossa), hanno ritenuto opportuno alleggerire le rimanenti del 25% perché la prima è risultata troppo forte.
Successivamente ho fatto 15 radioterapie ai linfonodi.
Ora devo prendere la pastiglia ormonale per 5 anni.
Inizialmente, il mio oncologo, pensava di somministrarmi per 2-2 anni e mezzo il Tamoxifene e successivamente un altro tipo di pastiglia di cui non ricordo il nome.
Ma quando gli ho detto che queste medicine fanno bene però ho saputo che possono provocare anche altri tumori, allora prima di iniziare, ha pensato di farmi fare una visita ginecologica.
Lì per lì, non gli ho chiesto il nesso tra questa visita e il farmaco.
Me lo potete spiegare voi?


Un’altra cosa: una volta che inizierò a prenderle, volevo capire quali esami devo fare per verificare se queste cure sono corrette per la mia malattia oppure no.


In attesa di un riscontro, porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
TANTA CARNE AL FUOCO

dovrebbe precisare i dettagli dell'esame istologico e il tipo di intervento



Se desidera un approfondimento ( e quando le rispondero' glielo comunichero' anche qui)
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).

Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-14823
.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
OBBLIGATORIO PRESENTARSI CON UN NOME ANCHE DI FANTASIA. Lo ripeto due volte mi raccomando.

L’aspettiamo
---------------------
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com