Utente
Gentili oncologi,

Ho 23 anni e ho terminato da tre settimane tre cicli di chemioterapia PEB per diagnosi di tumore al testicolo.


Volevo chiedervi quando finalmente cesserà questo strano senso di stanchezza sia a livello fisico che mentale.
Sto cercando di fare un po' di allenamento quotidiano per stimolare il corpo, ma continuo a notare una stanchezza del tutto eccessiva.

Vi è qualche accorgimento che posso seguire per accelerare i tempi?


Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
dopo questo tipo di trattamenti residua questo "senso di stanchezza" che sfuma gradualmente nei mesi successivi.
Un aiuto può essere la cosiddetta terapia occupazionale (più semplicemente dedicarsi ad attività quotidiane che impegnino mente e corpo, senza troppo stress).
Altro aiuto, bere molta acqua e mantenere un'alimentazione sana, senza altre specifiche indicazioni.
Infine risulta molto utile praticare regolarmente attività fisica.
Spero che a breve possa scoprire che la stanchezza non c'è più.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio per la sua cortesissima risposta.

Posso chiederle anche un consiglio su come smaltire i Kili in eccesso accumulati con la terapia? Sono infatti passato da 80 a 85 Kili, momentaneamente sto cercando di mangiare il più sano e magro possibile e di fare attività sportiva quasi tutti i giorni ( anche appunto per combattere la stanchezza).
Ha idea di quanto tempo possa volerci a smaltirli?

Grazie ancora dottore, cordiali saluti!

[#3]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ciò che sta facendo è già la migliore strategia per perdere il peso in eccesso.
Sul tempo non posso saperlo. forse un nutrizionista potrebbe dirle di più, visitandola e prendendo una serie di paramentri per valutare in modo più approfondito.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.
Adesso spero solo che la TAC di controllo che farò a breve sia pulita e che evidenzi una scomparsa del mio linfonodo retroperitoneale ( era 2,6x2x4,8 cm) in modo da aver completato le cure senza il bisogno di un successivo intervento per rimuoverlo!

[#5]  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Spero che l'effetto sia stato completo, senza residuo di malattia.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro