Utente
Salve,
Ho 20 anni e volevo chiedere un parere su una sintomatologia.

Da qualche anno sento dolore al seno.
All'inizio il mio medico di famiglia mi aveva tranquillizza dicendo che era a causa dello sviluppo della ghiandola mammaria, ma ora all'età di 20 e a crescita credo ormai conclusa, questo dolore mi preoccupa.
Qualche mese fa sentivo un piccolo nodulo a livello del seno che si muoveva un po' al tatto, ma andando da un medico generale, con la palpitazione, non ha riscontrato nulla.
A cosa potrebbe essere dovuto questa alta sensibilità e questo forte dolore al tatto che provo al livello del seno?
Mi devo preoccupare?
C'è rischio che sia un indicatore di un cancro?

Inoltre, un paio di settimane fa ho assunto erroneamente per la seconda volta in uno stesso ciclo mestruale la pillola del giorno dopo a causa di un'emergenza e ora sto per assumere per la prima volta la pillola anticoncezionale klaira, prescritta da un ginecologo.
Dunque nell'ultimo mese sono stata esposta a un alto dosaggio di ormoni, questo può infierire o incentivare la comparsa del cancro al seno?

Perché oltre a un aumento delle dimensioni del mio seno sento che anche il dolore è aumentato negli ultimi tempi.
C'è da pensare a un cancro o potrebbero essere sintomi inoffensivi?

Attendo una risposta.
Grazie.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla

Nessun indicatore di cancro

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm

.
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm



http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore al seno...di competenza ortopedica.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Va bene dottore grazie, ma avrei un'altra domanda: dunque non c'è da preoccuparsi dei noduli mobili sottocutanei sotto il seno?