Utente
Gentili dottori,

ho 37 anni e mi è stata diagnosticata già da tempo una malocclusione di 2 classe.
Ho avuto l'apparecchio ortodontico per circa 18 mesi, rimosso nel 2014.
A distanza di 4 anni, nonostante avessi il retainer metallico sopra e sotto, a causa di una brutta recidiva ho dovuto rimontare l'apparecchio.
In pratica i denti sporgevano terribilmente in avanti.
Adesso è trascorso un anno e mezzo ho ancora l'apparecchio.
La mia ortodontista però mi ha suggerito una valutazione chirurgica perché a suo dire, in seguito alla rimozione dell'apparecchio quasi sicuramente andrei incontro ad una seconda recidiva difficilmente contenibile con fili e mascherine, che in ogni caso dovrei indossare più o meno a vita.
Ho speso molti soldi in cure ortodontiche, dalla rx emerge un evidente spostamento in avanti soprattutto a carico dell'arcata inferiore.
Tuttavia l'assenza di problemi funzionali (a parte forti cefalee a grappolo non riconducibili con certezza al problema dentale) ho paura posa costituire motivo di esclusione ai fini di un intervento.
Voi cosa ne pensate?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Antonio Angelo D'Ercole

16% attività
16% attualità
0% socialità
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)
MIRABELLO (FE)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2018
Salve, nonostante abbia ben spiegato il problema risulta difficile dare una risposta sensata senza vedere la bocca clinicamente e soprattutto senza radiografie.
La seconda classe è scheletrica? Dentale? Un mix?
Il trattamento eseguito 4 anni fà è stato estrattivo?
Dolori o fastidi alle articolazioni temporo-mandibolari?
Per quanto riguarda l'ultima domanda, l'intervento può essere eseguito anche in assenza di disturbi. Si eseguono interventi di maxillo-faciale anche per soli motivi estetici.
Ovvio che prima di fare qualsiasi cosa bisogna eseguire una corretta diagnosi e realizzare un piano di trattamento completo che coinvolga eventualmente il chirurgo.
Dr. Antonio Angelo D' Ercole

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
Grazie per la risposta!

la seconda classe è dentoscheletrica e il trattamento ha previsto solo il montaggio dell'apparecchio e l'utilizzo di elastici e mascherine contenuti e al termine. Ho in seguito estratto il dente del giudizio ma per una carie.
Tempo 4 anni e ho dovuto rimontare tutto. Ormai non sono giovanissima, crede che io sia in tempo per risolvere il problema?

Grazie mille per la sua gentile consulenza!

[#3]  
Dr. Antonio Angelo D'Ercole

16% attività
16% attualità
0% socialità
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)
MIRABELLO (FE)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2018
Grazie per le precisazioni. Non c'è limite d'età per i trattamenti ma forse un limite clinico da valutare. Se a quanto pare non ha fatto un trattamento estrattivo ma alla sua età non adolescenziale ha provato a correggere la seconda classe con elastici credo che la recidiva sia più che scontata. A livello di allineamento dentale però non dovrebbe avere problemi se ha usato le contenzioni correttamente.
Come dicevo nella prima risposta bisogna individuare i giusti obiettivi e quindi eseguire un piano di trattamento congruo.
Dr. Antonio Angelo D' Ercole