Utente
Buonasera, soffro da diversi anni di un acufene all'orecchio sinistro a cui mi ero ormai abituata fino a non farci più caso.
Purtroppoa dicembre ho avuto il covid e forse a causa del forte raffreddore che ho avuto il fastidio all'orecchio è peggiorato e si è aggiunto un crepitio all'orecchio sinistro.

Ho fatto una visita specialistica a inizio gennaio e l'otorino a parte un tappo di cerume, che ha rimosso, non ha riscontrato altro.

Io però sento spessissimo le orecchie come quando si è in aereo e quando mi sdraio sento il crepitio all'orecchio destro.
Da ieri sera ho anche la sensazione di avere un inizio di fischio anche a destra.

Vorrei avere un parere da uno gnatologo perché nel corso degli ultimi 5 anni di otorini ne ho visti più di uno e credo a questo punto non sia un problema che nasce dalle orecchie.

Vi ringrazio moltissimo per il parere che vorrete darmi.

Buonasera

[#1]  
Dr. Alessandro Fedi

24% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Sì, è possibile che un sovraccarico sulle Articolazioni temporomandibolari provochi la sintomatologia che lei riferisce.
La visita ORL ha escluso patologie proprie e questo avvalora l'ipotesi.
Deve recarsi da un dentista esperto in gnatologia che potrà fac ilmente avvalorare la diagnosi e elaborare una terapia che 2alleggerisca" il carico articolare.

Caramente
Dr.Alessandro Fedi Spec.Ortognatodonzia Gnatologo Psicoterapeuta con Ipnosi www.guardachesorriso.com www.journal.studiofedi.com/ www.ipnosiodon