Utente
Salve,
dopo una diagnosi di "frattura 1/3 distale radio dx" ad un bimbo di 6 anni e mezzo, i medici dell'ospedale hanno effettuato una riduzione della frattura, non mediante operazione chirurgica, il cui esito viene definito : "persiste sul piano frontale lieve disassamento tra i capidi frattura".

Nelle due radiografie effettuate in seguito alla riduzione della frattura in effetti una delle due appare perfettamente allineata, ma nell'altra é evidente come le ossa siano vicine, ma assolutamente non allineate, anzi, l'osso sporge ancora di metà della larghezza.

E' normale ? Secondo i medici quanto fatto ieri sera al pronto soccorso é perfetto, ma questo "disassamento" avrà ripercussioni poi nella crescita? Conveniva operare? Conviene un' ulteriore visita di controllo secondo voi ?

Grazie della risposta, e complimenti anche per il servizio che fate.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Alberto Picinotti

24% attività
0% attualità
12% socialità
SINALUNGA (SI)
SUBBIANO (AR)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
senza radiografie è difficile valutare.
generalmente a quell'età è sufficiente un affrontamento di circa 1/3 della superficie dell'osso per garantire una valida guarigione.
Non pensi alla "gobba" che farà l'osso dopo la guarigione, nel corso di 6 mesi - 1 anno la natura consentirà al radio di tornare dritto.
magari può essere utile fare una radiografia a 5-7 giorni di sitanza dalla riduzione sotto gesso per essere sicuri che sia sempre rimasta nello stesso modo.
Dr. alberto  picinotti