Utente
gentilissimi dottori

chiedo un vostro parere in base alla R.S.M,volevo sapere di che identita e la rottura e se dovro stare fermo molto.P.S sono un podista,di(38 anni)e quello che non capisco xche il dolore mi si accentua dopo 13-14 km.?

Esiti di rottura del corno posteriore/corpo del menisco interno con residua fissurazione stromale a tutto spessore,multidirezionale,estesa sino al muro meniscale,con piccoli flap meniscali e sovrapposti iniziali fatti meniscosici.
Iniziale meniscosi esterna con conservata morfologia meniscale.Integri i legamenti crociati e i collaterali.Non significative immaginiriferibili a versamento liquido endoarticolare,
in atto apprezzabili strie fibrotichea livello del corpo di hoffa e lungo le vie di un precedente accesso chirurgico anamnestico.Lieve quadro contromalacico femoro-rotuleo ,con piccola aerea di alterato segnale dell'osso subcontralea livello della troclea femorale meritevole di controllo a distanza.

Grazie x l'attenzione prestatami cordiali saluti pietro lo brutto

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. sig. Pietro, consulti uno specialista ortopedico della sua città, perchè, da quello che riporta la rmn. ,lei dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico in artroscopia per la rottura del menisco mediale.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedico-Traumatologo//Fisiatra
Messina
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2]  
Dr. Paolo Tessari

24% attività
4% attualità
12% socialità
VILLAFRANCA DI VERONA (VR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile podista,
molto probabilmente ha una rottura degenerativa del menisco mediale da trattare artroscopicamente.
Deve sottoporsi ad una valutazione specialistica ortopedica per pianificare il tipo di intervento e se necessiti di trattamento di patologie associate (spesso le lesioni degenerative meniscali nei podisti si associano a lesioni condrali od osteocondrali).
Cordialmente
dr. Paolo Tessari ortopedico in Verona 045 6303792
dr. Paolo Tessari
ortopedico, artroscopista, protesista
specialista in medicina dello sport
Verona

[#3]  
Dr. Alfonso De Carlo

24% attività
0% attualità
12% socialità
MONTERONI DI LECCE (LE)
CISTERNINO (BR)
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Gentile utente,dal referto RMN che deve comunque sempre essere accompagnato d aun esame clinico,dovrà sottoporsi a un intervento di meniscectomia mediale selettiva per via rtroscopica oltre a uno shaving cartilagineo.
Mi faccia sapere

[#4]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Consiglio anche io la valutazione artroscopica data anche la giovane età.
Cordialità
Dr Simone Cigni

[#5] dopo  
Utente
Grazie a tutti voi x la vostra disponibilità, ho gia contatato il prof. pinto x fargli vedere la RSM e stabilire il dafarsi. vi faro sapere come andra a finire.
cordiali saluti pietro lo brutto