Utente
Buongiorno,

vorrei chiedere qualche informazione in più per comprendere meglio il referto della rmn che di seguito riporto integralmente.

Normale aspetto del crociato posteriore.
Esiti di plastica del crociato anteriore con neolegamento visibile nella gola intercondiloidea ma disomogeneo ed irregolare. Nei limiti i legamenti collaterali ed il menisco esterno. Breve il menisco mediale in esiti di regolarizzazione chirurgica con moncone residuo che non appare presentare evidenti segni di lesione.
La rotula appare ben centrata nella troclea femorale.
Versamento articolare di modesta entità con capsula ispessita per sinovite ipertrofica.

Ho 32 anni, altezza 1.75 peso 86kg. Ho rotto il LCA nel 1994, ho fatto l'intervento nel 1996, dal 2003 ho iniziato a correre su strada tre volte a settimana. Fino a settembre 2006 nessun problema, in seguito sono iniziati i problemi e dall'inizio del 2007 ho interrotto definitivamente la mia attività a causa del gonfiore e del dolore in seguito alla corsa che ricomparivano anche dopo un periodo di riposo.
Il dolore adesso non compare, ma persiste una sensazione di fastidio. Mentre eseguivo l'esame il radiologo mi ha chiesto se avevo avuto dei cedimenti del ginocchio, mi è capitato in tutto un paio di volte e successivamente ai due ultimi tentativi di ripresa dell'attività.

[#1]  
Dr. Giuseppe Restuccia

24% attività
8% attualità
12% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
ROSIGNANO MARITTIMO (LI)
PISA (PI)
SAN GIULIANO TERME (PI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Egregio Signore,
In tutti i legamenti ricostruiti è stato dimostrato negli anni un allargamento dei tunnel ossei con ridotta tensione del neoligamento.
Questa situazione è quindi inevitabile, bisogna valutare pertanto clinicamente la stabilità attuale del ginocchio e capire la causa del dolore, che potrebbe essere di origine meniscale o essere legato all'ipertrofia sinoviale.
distinti saluti
Dr.G.Restuccia
Dr. Giuseppe Restuccia