Utente
Egregi Dottori, mio figlio di 11 anni ha una diagnosi di piede piatto valgo e pronato e un due settimane fa ha fatto l'intervento al piede calcaneo stop.Ha tolto i punti il nono giorno dall'intervento e ha cominciato a camminare senza le stampelle il decimo giorno. Il problema è questo:si lamenta che mentre cammina gli fa male il piede sta zoppicando e ruota il piede all'esterno invece di tenerlo diritto come l'altro.A vederlo sta trascinando il piede invece di piegarlo. Oggi siamo al dodicesimo giorno dall'intervento e mi chiedo se la situazione attuale è normale. Inoltre Vi chiedo se la situazione attuale rimane così per alcuni giorni forse sarebbe il caso di fare una riabilitazione e di che tipo?
Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Certamente signora, è giusto quanto dice.
E' bene che lo faccia esaminare dal collega ortopedico che l'ha operato e dopo si affidi ad uno specialista Fisiatra per la riabilitazione.
Distinti saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedico-Traumatologo//Fisiatra
Messina
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2]  
Dr. Gino Rocca

16% attività
8% attualità
0% socialità
ARONA (NO)
ALESSANDRIA (AL)
AOSTA (AO)
NOVARA (NO)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Carissima Sig.ra,
la situazione da lei descritta rientra nella normalità
in quanto può esistere una ipercorrezione iniziale di uno dei due piedi che solitamente si risolve spontaneamente,
con tempi variabili da persona a persona,
comunque può essere utile della FKT ed attività in acqua.

distinti saluti
Gino Rocca
responsabile U.O.A. di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica
NOVARA
grocca