Utente
Salve sono una madre di 32 anni, mio figlio di nove anni il 13/06/2010 ha subito una distorsione importante al piede dx. Al PS gli è stato diagnosticato che ha un distacco apicale malleolo est. dx quindi gli hanno messo il gesso e lo ha tenuto per 9 gg. Il medico che gli ha rimosso il gesso ha detto che il bambino era a posto, ma non era così. Il 05/07 gli ho fatto fare una lastra perchè aveva il piede ancora gonfio, la frattura non si era saldata il quadro clinico era lo stesso del 13/06 a parte il gonfiore che era un pò diminuito. L'ho fatto rivedere dall'ortopedico che lo ha visto il 13/06 e mi ha detto che ci volevano altri 20 gg. di riposo. Passati i venti gg. ho richiamato l'ortopedico perchè il piede si era sgonfiato quasi del tutto, ma il bambino se camminava 200 m. aveva ancora male , l'ortopedico l'ha rivisitato e ha detto di fare dell'altro riposo, sono andata dalla pediatra e mi ha consigliato di fare una eco. Il 17/08 i dubbi erano fondati, questo è il referto: distacco lamellare dell'apice malleolo est. Disomogeneità del peroneo-astraalgico anteriore da ematoma intralegamentoso. Regolare il collaterale mediale. Non versamento articolare. Adesso sono in attesa della risposta della pediatra che deve contattare l'ortopedico che segue mio figlio. Secondo me ci siamo dilungati troppo coi tempi adesso deve stare ancora a riposo. In conclusione oggi 21/08 mio figlio ha ancora male secondo lei cosa posso fare per accellerare i tempi di guarigione? Mio figlio dovrà rimanere con la caviglia fratturata a vita? Potrà ancora giocare a calcio? Quest'anno farà piscina. La ringrazio in anticipo. Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente appare evidente che una nostra risposta e' fortemente limitata dalla impossibilita' di visionare direttamente le radiografie e dunque determinare la gravita' effettiva della micro frattira che come dice il termine e' MICRO e dunque visibile solo grazie alle moderne tecniche di indagine.
Facciamo alcune osservazioni:
- il bambino e' molto giovane e dunque con potenziale riparativo elevatissimo rispetto ad un adulto ma con lo svantaggio di essere "difficilmente contenibile". Come si fa a dire ad un bambino di stare a riposo sia pur per pochi giorni. Cio' potrebbe far permanere il dolore per molto piu' tempo.
- il referto ECO, con tutto il rispetto per la pediatra, non ha grande significato. Si tratta di un piccolo danno osseo e dunque va valutato solo con Rx.

VENIAMO ALLE SUE DOMANDE
cosa posso fare per accellerare i tempi di guarigione?
MOLTO POCO. ALCUNE CURE FISICHE SERVONO AD ALLEVIARE I SINTOMI MA NON AD ACCELLERARE VERAMENTE I TEMPI DI GUARIGIONE CHE SONO VARIABILI DA PERSONA A PERSONA.
Mio figlio dovrà rimanere con la caviglia fratturata a vita?
CERTO CHE NO - LA FRATTIRA NON SARA' PIU' VISIBILE ED IL BIMBO TORNERA' AD UNA VITA NORMALE.
Potrà ancora giocare a calcio?
VEROSIMILMENTE SI
Quest'anno farà piscina.
MOLTO BENE.

Le consiglio comunque una visita ortopedica diretta per l'esame della caviglia e degli esami strumantali.
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
Gentile medico grazie per la risposta, avevo bisogno di chiedere altri consigli, ho portato mio figlio a fare una visita da un altro ortopedico, ha richiesto di fare un' altra radiografia, di stare a riposo,di fare riabilitazione in acqua e laser(10 sedute). Il bambino verso le ultime sedute sentiva male al tallone e a lato del malleolo, ha fatto un' altra visita di controllo ha detto che il tallone è un dolore dovuto alla crescita e a lato del malleolo un dolore provocato dal trauma, ha detto di stare a riposo e di fare un controllo dopo un mese. Giovedì devo andare al controllo il bambino ha ancora male principalmente al malleolo, ma non laterale dice proprio l'osso e in questi giorni la caviglia fa degli schiocchi che gli provoca dolore è mormale? Essendo un bambino ora fa fatica a stare a riposo, è stato a riposo i primi 3 mesi,gli è stato dato libertà di muoversi da un fisiatra con il sostegno di una cavigliera e adesso il riposo è difficile da ottenere. Il quadro clinico della lastra è uguale al 13/06/2010. Riuscirà a guarire da solo? E' più di 5 mesi che ci va dietro e non vedo miglioramenti è giusto preoccuparsi? Ringrazio in anticipo di una vostra eventuale risposta.

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
l bambino ha ancora male principalmente al malleolo, ma non laterale dice proprio l'osso e in questi giorni la caviglia fa degli schiocchi che gli provoca dolore è mormale?
NON POSSO DIRE SE SIA O MENO NORMALE SENZA PROCEDERE AD UNA VISITA CLINICA DIRETTA

Riuscirà a guarire da solo?
SE LA PROBLEMATICA ALLA BASE E' QUELLA CHE LEI CI HA DESCRITTO INIZIALMENTE RITENGO DI SI

E' più di 5 mesi che ci va dietro e non vedo miglioramenti è giusto preoccuparsi?
NO
E' GIUSTO FARLO VISITARE AD UN ORTOPEDICO CHE SI OCCUPI SPECIFICATAMENTE DI ORTOPEDIA INFANTILE!

Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO