Utente
Salve a tutti sono un ragazzo di 26 anni , ho effettuato una rmn e visto che il mio ortopedico dopo aver letto la diagnosi, mi ha detto che non ho nulla e non mi ha dato quindi nessun tipo di indicazione ,nè tantomeno di limitazione, vorrei sottoporvi la diagnosi per ricevere poi qualche consiglio , ossia, vorrei praticare un pò di jogging (corsetta ) a livello amatoriale per le vie del parco magari un paio di volte a settimana, per tenermi un pò in forma, e vorrei sapere se posso farlo oppure è sconsigliato per la mia schiena considerando la seguente diagnosi :

RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE DEL CRANIO
Tecnica d'esame: sequenze TSE T2 e DWI su piani assiali;
sequenze TSE T1 su piani assiali e sagittali;
sequenze TSE FLAIR su piani coronali.
Reperto RM
Sistema ventricolare sotto- e sovra-tentoriale in asse, simmetrico, non dilatato.
Conservata ampiezza degli spazi liquorali peri-cerebellari e peri-cerebrali.
Regolare morfologia delle strutture encefaliche.
Non apprezzabili focali alterazioni di segnale di rilievo patologico a carico del tessuto encefalico.
Si segnala pseudocisti mucosa della parete mediale del seno mascellare destro ed ispessimento flogistico del rivestimento mucoso delle pareti dei seni mascellari.

RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE DEL RACHIDE IN TOTO
Tecnica d'esame: sequenze TSE T1 e TSE T2 su piani sagittali;
sequenze TSE T2 ed FFE T2 su piani assiali.
Reperto RM
Rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale.
Conservata ampiezza del canale spinale e dei canali di coniugazione .
Ridotto spessore e bassa intensita' del segnale in T2 dei dischi intersomatici del tratto C5-C7, di D9-D10, D10-D11, D11-D12, ed L5-S1 da fenomeni disidratativi.
Nodi intraspongiosi di Schmorl si apprezzano a carico delle limitanti somatiche contrapposte dei somi del tratto D9-L3.
Si documenta la presenza di una modesta protrusione mediana e paramediana bilaterale a livello C5-C6 e C6-C7 , priva di significativi effetti compressivi sullo spazio subaracnoideo premidollare.
A livello D9-D10 si apprezza marcata protrusione discale posteriore a sede mediana che impronta il sacco durale..
A livello D10-D11 e D11-D12 si osservano minime protrusioni discali posteriori a sede mediana.
A livello L5-S1 si osserva modesta protrusione discale posteriore a sede mediana paramediana bilaterale.Non evidenti ernie e/o protrusioni discali ai restanti livelli esplorati.Cono midollare terminante a livello L1, di morfologia, dimensioni e segnale regolari

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
16% socialità
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Perché ha eseguito una risonanza così estesa?
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
Dopo un periodo molto stressante avevo paura della SM, e per farmi tranquillizzare me l'hanno prescritta. Adesso vorrei fare un pò di sport , un pò di corsetta pomeridiana al parco un paio di volte a settimana, però visto che non sapevo nemmeno di avere ste protusioni adesso il mio dubbio è se un pò di corsa ( pochi minuti ) possa non essere consigliata nel mio caso. Mi potrebbe rispondere a riguardo dott ? la ringrazio

[#3]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
16% socialità
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Non credo che un quadro del genere possa essere peggiorato dalla corsa, ma ovviamente non ho visto le immagini quindi non posso dirle niente di sicuro. Ne parli col suo medico curante. Cordialità.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it