Utente
Buonasera dottori, sono un nuovo iscritto, ma da anni seguo i vostri post.
Ho 35 anni mi è stata diagnosticata una Spondilosi lombo-sacrale.

Causa mal di schiena a livello lombare che ne soffro da 10 anni ricordo che dal 2001 ad ora sono rimasto bloccato 5-6 volte le ultime 3 negli ultimi 4 mesi.

Ho fatto una risonanza magnetica e ho fatto una visita ortopedica. Ecco le diagnosi :
RM LOMBO-SACRALE SENZA MDC

Canale vertebrale a morfologia regolare, di ampiezza ridotta a L4-L5 sia per brevità peduncolare su base congenita che per iniziale ipertrofia su base artrosica dei massicci articolari ed

ispessimento dei legamenti gialli.

Spondilosi; fenomeni degenerativi osteocondrosici di tipo Modic I a livello delle limitanti somatiche contrapposte di L4 ed L5 associati ad ernia intraspongica di Schmorl in corrispondenza della

limitante somatica superiore L5. Debolmente ipointensi in T2w i dischi intersomatici L4-L5 ed L5-S1 in relazione a fenomeni disidratativi/degenerativi

A L3-L4, lieve protusione discale posteriore, a sede mediana e paramediana bilaterale, maggiormente estesa a sinistra, che riduce di ampezza i forami di coniugazione corrispondenti, improntando la radice sinistra di L3.

A L4-L5, protusione discale posteriore a largo raggio di curvatura, che riduce di ampiezza i forami di coniugazione corrispondenti.

A L5-S1, nell'ambito di protusione discale posteriore, a sede medianae paramediana bilaterale, che riduce di ampiezza il forame di coniugazione di destra, ernia discale posteriore, sub-ligamentosa, di tipo prevalentemente duro, a sviluppo discedente, a sede mediana e paramediana sinistra che comprime il sacco durale.

Regolare aspetto ed intensità di segnale del cono midollare.

Diagnosi Dott.
Spondilosi Lombo-Sacrale prevalente a livello L5-S1 con protusioni degenerative.

Si consiglia

Massaggi manuali morbidi decontratturanti per tutta la colonna, 2-3 Cicli/anno + 1 ciclo tens.

Impacchi caldo umidi: la sera per 15 giorni

20' di ginnastica di scarico per la colonna

uso di scarpe con rialzo calcaneare.

Sport consigliati Nuoto/Pilates.

TRATTAMENTO FARMACOLOGICO

1 fiala di Strialisin 1fl/die per 4 giorni

Arcoxia cpr 90 mg : 1/die per 15 giorni ( 20' prima di pranzo)

Dopo il trattamento dei 15 giorni : Cartijoint cmp 1/die per 2 mesi ( A cicli 2 mesi si e due no )

Ultimamente ho messo dei plantari, per regolare la postura ( sono stato sempre da uno specialista)

Volevo anche un vostro parere, sulla diagnosi e sui farmaci. E consigli per uno sport e per la palestra ( adoro fare movimento )

Da premettere che sono rimasto soddifatto dallo specialista al quale mi sono affidato. Se chiedo è perchè vorrei sentire altre 'campane'

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' impossibile esprimere un parere su diagnosi e terapia senza aver visitato il paziente. La RM serve esclusivamente allo specialista per completare con le immagini (e non il referto) quanto è emerso dalla visita; in sostanza, serve allo specialista per confermare o escludere una ipotesi diagnostica o per approfondire una diagnosi già fatta. Noi da qui, senza averLa visitata e senza aver visto le immagini RMN non abbiamo gli elementi che invece erano disponibili per lo specialista che L'ha visitata. Devo dire che il fatto che ne sia rimasto soddisfatto è un ottima cosa, per cui è opportuno che segua le indicazioni da lui ricevute. Voler "sentire altre campane" espone fortemente al rischio di confondersi le idee e di non sapere a chi dar retta. In genere consiglio io stesso di sentire un secondo parere presso un altro specialista ma solo quegli utenti che manifestano per qualche motivo insoddisfazione nei confronti del professionista. Aggiungo anche che, nel caso che le cure non sortissero tutto l'effetto desiderato (ma non ho elementi per prevederlo ^___^ ), è opportuno che Lei ritorni dallo specialista di fiducia per ridiscutere il programma, piuttosto che ricominciare tutto da capo rivolgendosi a un altro.
Anche sugli sport (nuoto e pilates) lo specialista si è già espresso; aggiungo solo per il nuoto di limitarsi a dorso e libero, e di fare molta attenzione in palestra a evitare esercizi e macchine che sollecitino la colonna; gli istruttori, se lo sono veramente, sanno dirLe cosa non fare. Da evitare anche la corsa.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it