Utente
Da 6 anni mi è stata diasgnosticata osteocondrite nella regione dell'astragalo della caviglia destra. sono stato operato 4 anni fa e il chirurgo ha detto che l'operazione non mi aveva portato a guarigione. L'operazione consisteva in forellini alla cartilagine e all'osso sottostante e il sangue doveva dare nutrimento alla cartilagine e formarsi un neostrato che non si è formato.
io chiedo se posso giocare a calcetto.So che gli sport come il nuoto dove nn si carica sugli arti o la bicicletta nel mio caso sono i migliori, ma nell'ultimo anno non potendo sopportare l'idea di non giocare al mio sport preferito ovvero il calcetto, ho iniziato a giocare 1 volta a settimana.Capita che arrivo al campo con qualche fastidio che mi porto già dal corso della giornata ma poi durante la partita non sento niente e gioco senza problemi.Dopo aver giocato invece capita di risentirne per qualche giorno o solo il girono dopo o di non risentirne affatto come se non avessi giocato. Posso continuare a giocare tranquillamente o rischio cose gravissime?

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
coi limiti del consulto on-line, sarebbe bene non abusare troppo della caviglia, visto che lei è giovane e deve "tenersela" ancora per molto tempo. Se la caviglia fosse mia, mi asterrei da qualsiasi cosa che possa farla peggiorare.
Cordialità.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it