Utente
Questo è ciò che sta scritto nel referto dei raggi che ha fatto mia madre ( 71 anni di età , con tiroidectomia totale ) al bacino eseguite perché lamenta dolori appena cammina un po' di più :

spiccati segni di spondiloartrosi osteofitosica ;
lieve deviazione sinistra convessa della colonna lombare ;
voluminosa calcificazione si proietta all' ipocondrio di destra ;
fleboliti nello scavo pelvico ;
note di coxartrosi prevalentemente a sinistra ;
calcificazioni ateromasiche dell' aorta addominale e delle arterie iliache .

Vorrei , per cortesia e se possibile avere delucidazioni su questo referto e cosa consiglia di fare !
Grazie mille e buon lavoro !!!

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dal punto di vista ortopedico, il referto descrive soprattutto la presenza di una marcata artrosi, soprattutto all'anca sinistra. Occorre che mostri le rx all'ortopedico che le ha prescritte perché completi la visita e decida il da farsi. Se le rx sono state prescritte dal medico curante, bisogna che le veda lui per decidere se trattare lui stesso l'artrosi dell'anca o se ricorrere a un ortopedico. Dovrà comunque valutare anche i restanti reperti per decidere eventuali successivi visite specialistiche/accertamenti. La sola descrizione della presenza della "voluminosa calcificazione" e dei fleboliti non consente di fare ipotesi.
Cordiali saluti.
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
Ok , grazie mille e buon lavoro !