Utente
Buona sera e vi ringrazio per il vostro servizio, ho appena ritirato la rm del ginocchio destro e vorrei una prima diagnosi:

esame eseguito con artoscan 0.2 con sequenze pesate t1 t2 su piani multipli.

- Non si documentano evidenti alterazioni di segnale nelle sequenze stir.

- Buona rappresentazione dei legamenti crociati che non fanno rilevare lesioni di meniscosico

- Tendine rotuleo regolare

- Non evidenti alterazioni a carico dei collaterali

- Rotula in asse ai gradi di flessione dell'indagine

- Modesta falsa fluida retropatellare

- Note di sofferenza condrale e sul versante esterno.

per quanto mi riguarda nono subito traumi che hanno portato a questo problema recentemente ed è nato tutto in maniera molto lenta ma progressiva, ho avuto problemi nella fludità della camminata con dolori sia interni al ginocchio che esterni, il ginocchio messo perpendicolare al sinistro era molto piu piegato verso l'interno, se rimango troppo fermo o seduto ho problemi iniziali motori come se l'articolazione avesse bisogno di "riscaldamento"
sono piu di 20 giorni che ho questo problema anche se ora è molto diminuito e la camminata è sicuramente piu fluida....vorrei un vostro parare, grazie

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. signore, in pratica risulta al referto della rmn una lieve condropatia , ovvero una spesso insignificante situazione di dolore e limitazione funzionale del ginocchio, ma che a volte può dare invece dei problemi più seri.
L'importante è che lei consulti uno specialista ortopedico per una diagnosi clinica delle sue ginocchia e cosi avere una terapia idonea per potere curare bene con un po di fisiochinesiterapia il suo problema.
Distinti saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -