Utente
Buongiorno, sono stata operata il 22 ottobre 2012 alla spalla destra dopo una caduta in seguito alla quale si è reso necessario installare una endoprotesi. Ho iniziato la terapia il 12 novembre dopo aver tolto punti e tutore il 5 novembre.
La fisioterapia si sta rivelando molto dolorosa al punto che mi è stato detto di rimettere il tutore e non sforzare il braccio. Gentilmente vi chiedo: è normale?
La dott.ssa del centro dove sto facendo terapia ha detto che la protesi alla spalla non dovrebbe dolere ed una paziente con protesi inversa non ne ha affatto.
E ancora la protesi dovrebbe essere in titanio e vi chiedo se si può essere allergici a tale materiale e in tal caso come si manifesta l'eventuale allergia
Vi ringrazio anticipatamente
Patrizia Santarelli

[#1]  
Dr. Mario Borroni

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Cara Patrizia,
è difficile poter dare un giudizio sulla presenza di dolore a così breve distanza dall'intervento.
Normalmente la protesi di spalla sia essa endoprotesi o prtesi inversa, non dovrebbe dare particolare dolore, ma tuttavia, la riabilitazione può esserlo.
Abbi pazienza e prosegui la fisioterapia e affidati al centro di chirurgia della spalla di riferimento

Mario Borroni

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
la ringrazio tantissimo per la risposta e, sfacciatamente, le faccio delle ulteriori domande: Essendo la mia protesi scesa un pò, come risulta dalla lastra, è possibile che si riposizioni semplicemente rafforzando il muscolo?
E ancora, quanto tempo sarà necessario, in linea di massima per poter tornare a guidare e a svolgere tutte le attività quotidiane?
La ringrazio comunque tantissimo per la risposta data e per quella che vorrà o non vorrà ulteriormente dare

[#3]  
Dr. Mario Borroni

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
E' molto probabile che un adeguato trattamento riabilitativo possa essere in grado di "ricentrare" la protesi e anche di consentire un recupero quanto meno delle attività più semplici.

In bocca al lupo

Mario Borroni