Utente
Gentilissimo dott. desidererei un suo consiglio per quanto riguarda le dita a scatto medio ed anulare mano destra di mio marito . Ha già subito due interventi, uno al indice e mignolo della mano sinistra e l'altro sempre al mignolo e indice della mano destra. Ultimamente ha fatto un'infiltrazione all'anulare della mano destra ma senza alcun risultato. Non può prendere antiinfiammatori in quanto ha una insufficienza renale che e' stata classificata come lieve (creatinina 1,39) Ora le dita le fanno molto male e non può neanche fare il minimo movimento. Desideravo chiederLe se l'applicazione del ghiaccio potrebbe alleviarle il male o se ci fosse qualche altra soluzione per alleviarle il dolore sino all'eventuale altro intervento che purtroppo non potrà fare prima di 4 - 5 mesi in quanto dovrà sottoporsi all'intervento di protesi totale al ginocchio il prossimo mese. La ringrazio infinitamente per un suo consiglio e cordialmente la saluto augurandole buon week end. Orietta

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
20% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile signora, le dita a scatto sono dovute ad una infiammazione tendinea che provoca un rigonfiamento dello stesso e/o della sua guaina con conseguente blocco nella puleggia (simile ad una canaletta) nella quale non riesce più a scorrere liberamente. Una possibilità terapeutica é rappresentata da un ciclo fisioterapico con ultrasuoni utilizzando un gel antinfiammatorio.
Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi