Utente
Salve,

Il 22 settembre giocando a tennis mi sono infortunato alla caviglia sinistra. I medici mi hanno erroneamente diagnosticato strappo muscolare al polpaccio. Il 4 ottobre facendo una risonanza magnetica ho scoperto di avere una quasi totale lesione del tendine di achille type 2-3 gap 3-3, 5 cm. Il 15 ottobre dovevo essere operato al tendine, ma al ricovero il dottore ha valutato di proseguire per terapia non incruenta con gesso in equino per tre settimane. Il 6 novembre ho visita di controllo.

La terapia conservativa puo avere esiti buoni e soddisfacenti paragonabili con la chilurgica? E' corretto evitare una operazione in questi casi? Che tempi di recupero avro per camminare? Come sara la mia futura vita sportiva?

Grazie,

Alex

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr.. signore, se la lesione del tendine di achille era quasi totale era necessario un intervento chirurgico, sopratutto considerando che si parla di vita sportiva e valutando la sua giovane età.

Tenga tutto sotto controllo, ripeta esami ecografici e rmn, ma certamente sarebbe utile un intervento chirurgico, sempre ripeto, se la lesione del tendine è quasi totale.

Se invece la lesione fosse minima allora con due mesi di immobilizzazione ( un mese piede in posizione equina ed un mese in posizione ad angolo retto) potrebbe cicatrizzarsi il tutto .

Nel dubbio, ascolti altri pareri specialistici, facendo valutare gli accertamenti a qualche altro collega ortopedico in Milano.

Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente
Grazie per il suo feedback. Il medico che mi ha consigliato terapia conservativa, all'esame clinico e di thompson mi ha spiegato che posso recuperare senza operazione. Il tendine risulta ancora collegato ai tue estremi.

Io ho letto su internet che anche nel caso di rottura totale del tendine si puo arrivare ad una guarigione paragonabile a quella data da operazione. Corretto?

Secondo lei in cosa potrei incorrere? In un possibile deficit sportivo? O anche non poter camminare?

Grazie,

Alex

[#3]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
In internet c'è di tutto , ma proprio di tutto, nel bene e nel male.

Bisogna assolutamente sapere distinguere e discernere e selezionare: chi scrive e la fonte da dove giunge il consiglio o l'asserzione.

Il tendine di achille con una lesione di metà struttura, in un soggetto giovane che fa attività sportiva va sempre operato.
Immagini una lesione di 2/3, poi non parliamo della totale.Non guarirà mai o mai bene da avere una valida funzionalità anche per una attività sportiva .
Si affidi ad un bravo ed esperto chirurgo ortopedico.
Vedrà che , se la lesione del tendine è per 2/3 o totale la opererà sicuramente.
Cordiali saluti



semprema chi non è esperto ovviamente non sa a chi credere
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -