Utente
buona sera dott.sn Tommaso,inseguto ad una partita di calcio ho sentito cm un forte strappo nella parte posteriore del ginocchio dx,con forte dolore e gonfiore!l'ortopedico mi ha chiesto di fare una rm ed una ecografia con le seguenti diagnosi:
RM:Falda di versamento endoarticolare.Reazione sinoviale con segni di sofferenza sub-condrale sul profilo inferiore del condilo femorale laterale e mediale,e dell'emipiatto tibiale laterale.Non evidenti alterazioni di segnale a carico dei menischi.
Lesioni di LCA scarsamente visualizzato.LCP angolato.Diastasi dei collaterali.Regolare il T.rotuleo e la porzione visualizzata del T.quadricipitale.
ECOGRAFIA:l'esame del ginocchio dx ha messo in evidenza in corrispondenza del tratto medio superiore del tricipite surale,un'area ipoecogena a contorni sfumati del diametro di circa 34 mm da riferire verosimilmente ad ematoma in via di risoluzione.Concomita diffusa imbibizione delle part molli esaminate.Minima falda liquida articolare.
Sono molto preoccupato,il ginocchio ora è più sgonfio ma sento del dolore in direzione del collaterale,l'ortopedico mi ha detto di iniziare una riabilitazione e di abbandonare le stampelle e poi rifare una nuova rm.Vorrei sapere un suo parere in base ai referti della rm ed ecografia.Volendola ringraziare in anticipo della sua disponibilità le porgo i miei cordiali saluti aspettando cn ansia una sua risposta al più presto.

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta verosimilmente di un trauma di discreta energia che sembrerebbe aver coinvolto il legamento corciato anteriore ed aver interessato anche il muscolo del polpaccio.
Concordo con ortopedico curante in merito all'abbandono delle stampelle non appena il dolore sara' diminuito a tal punto da consentirLe di camminare in maniera almeno soddisfacente.
Se l'esame clinico dovesse confermare una lesione del legamento corciato anteriore dovra' affrontare con il suo ortopedico il discorso se valga o meno la pena di affrontare un intervento chirurgico di ricostruzione.
Cordiali saluti
Roberto LEO
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dr.Leo,la ringrazio per la sua risposta immediata.Le vorrei chiedere alcune ulteriori cose;secondo lei,dal quadro clinico letto devo essere preoccupato,visto che lo sono un bel pò!!Poi,sto contunuando a mettere il ghiaccio 3 volte a giorno per 20 minuti,devo continuare??consideri che il mio infortunio è avvenuto il 2 luglio;inoltre la sera metto anche della lasonil cm!!secondo lei devo iniziare la fisiteramia come mi ha detto l'ortopedico e la nuova RM ed ecografia mi conviene rifarla ora oppure a settembre come mi suggerisce sempre il suo collega,a modo tale che si abbia un riassorbimento del liquido?La ringrazio nuovamenta per la sua gentilezza e aspettando una sua risposta le auguro buon lavoro
Tommaso

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non sia preoccupato!!!
Ghiaccio OK se il ginocchio è ancora gonfio ed ha ancora dolore.
Nuova RMN a Settembre, non prima!
ECO lo stesso ma solo per il muscolo, visto che tale esame non serve ai fini diagnostici per le strutture legamentose del ginocchio.
Cordiali saluti
Roberto LEO
Dr. Roberto LEO

[#4] dopo  
Utente
la ringrazio dr,sempre gentilissimo!!mi scusi ma secondo lei devo iniziare la fisioterapia come consigliatomi dall'ortopedico curante?lui dice per riprendere la massa muscolare!!dovrei eseguire esercizi cn cyclette,movimenti in acqua ed in palestra leg extesione e shoth,ma nn è rischioso visto la situazione del lca??la ringrazio
distinti saluti Tommaso

[#5]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Si come consigliato dakll'ortopedico.
NEssun danno al LCA!!!
Anche se fosso gia' danneggiato, come sembrerebbe, non cambia nulla, al limite un pò di dolore.
Smetta di essere preoccupato ed inizi con serenita' e convinzione la fisioterapia ed il potenziamento.
Le conclusioni si dovranno trarre dopo almeno 2 - 3 mesi di lavoro.
Cordialita'
Roberto LEO
Dr. Roberto LEO

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dr.Leo,mi scusi se la disturbo nuovamente,ma il pensiero di questo ginocchio mi st turbando,cosi ritornando nella mia città sono andato a fare una vistita da un nuovo ortopedico,Dr.Tripodi,non so se lo conosce.Comunque lui è stato più categorico del precedente,come ricorda mi diceva di rifare una nuova RMN a settembre per valutare il LCA,che sencondo lui non si vedeva bebe a causa del liquido;invece per il Dr.Tripodi non si vede prechè è rotto quindi dovro programmare un intervento per la ricostruzione,inoltre secondo lui non ho uno stiramento del collaterale mediale ma una lesione di primo livello!!Ora io mi chiedeco,ma se avvessi il Lca rotto mentre cammino non dovrei avvertire na senzazione di cedimento del ginocchio?secondo lei cosa devo fare?ripetere la rmn a settembre e sperare che il dr.si sia sbagliato,acbhe se lui facendo le manovre dice che il problema è quello?la ringrazio per la sua dispoibilità le auguro buon lavoro e buone vacanze Tommaso

[#7]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
A questo punto nel confermarLE integralmente tutti i consigli gia' forniti non posso piu' esserLe utile non potendo visitare direttamente il suo ginocchio.
Il collega che invece ha avuto recentemente tale opportunita', ed e' stato piu' categorico, potrebbe averlo fatto alla luce della visita clinica, della sua esperienza o per altri motivi che, francamente, non posso sapere.
Un LCA rotto, mentre si cammina, puo' dare sensazione di instabilita' o di cedimento come la chiama LEi in una buona percentuale di casi ma non in tuti i casi!!!
Dunque non si affidi ad una AUTO-Diagnosi ma ad un ortopedico che Le ispira fiducia.
Cordiali saluti.
Roberto LEO
Dr. Roberto LEO