Attivo dal 2008 al 2009
Salve!
Ho 17 anni e peso 45 kg. Due anni fa sono caduta sul coccige durante una lezione di educazione fisica (pesavo 43 kg).Dopo un mese dalla prima caduta sono scivolata di sedere su una stradina di campagna. Da allora ho dolori continui soprattutto quando cammino tanto o quando trascorro molto tempo seduta. Anche quando sto in piedi delle volte ho forti dolori. Dormo male per il dolore e non riesco a trovare la posizione adatta. Delle volte quando il dolore è troppo forte sento le gambe pesanti e non riesco a camminare bene o piegare le gambe. Mi fa male anche quando porto dei pesi o quando vado in bagno. Mi capita anche di avere forti giramenti di testa e frequenti mal di testa. Ho smesso anche di fare attività fisica per questo motivo. Ho fatto una radiografia alla colonna vert. Tratto lombo-sacrale con i seguenti risultati:
Lieve atteggiamento scoliotico sinistro convesso del rachide lombare.
Schisi dell’arco posteriore di S1.
Accentuazione della lordosi lombare.
Lieve riduzione dello spazio intersomatico L5-S1.
Dopo sono andata da un fisiatra ed ho avuto la seguente diagnosi:sacralgia infiammatoria dovuta alla caduta e lieve atteggiamento scoliotico. Mi sono sottoposta a 20(circa)sedute di terapia: laser, ionoforesi e tens. Nonostante questo il dolore non si è placato. Ho consultato un ortopedico facendo altre radiografie al bacino con il seguente risultato:
lieve scoliosi ad S del rachide.
Lievissimo livellamento in alto dell’emibacino destro.
Accentuazione della cifosi dorsale e della lordosi lombare.
L’ortopedico mi ha consigliato di utilizzare una ciambella per stare seduta e anche la seguente cura: Medrol 4mg 1 compressa dopo pranzo per 7 giorni; Limpidex 15 una compressa al giorno per 10 giorni; Oki mezza bustina al giorno per 10 giorni;Sirdalud 2 mg una compressa la sera per 10 giorni. Dopo questa cura il dolore ancora oggi persiste. Mi è stato detto che è normale perché la zona sacrale è molto delicata e quindi ci vuole più tempo per guarire ma sono passati 2 anni e io sto sempre male. Il dolore è molto fastidioso e ho paura che non sia solo un’infiammazione. Non so cosa fare sono preoccupata. Secondo voi è giusta la diagnosi? Spero di essere stata abbastanza chiara.
Grazie anticipatamente per la vostra attenzione!

[#1]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
16% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Salve,

sinceramente un trauma sacro-coccigeo, in assenza di lesioni ossee, non dovrebbe portare a tutta la serie di disturbi che lei riferisce.
Io completerei gli accertamenti con una RMN lombo-sacrale e cervicale e consulterei un neurologo.
La saluto.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2009
la ringrazio della sua disponibilità...ma potrebbe essere un problema grave?

[#3]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
16% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi fa una domanda ancora piu' difficile. Comunque stia tranquilla, individuare un problema e' la maniera migliore per poterlo risolvere.
Un saluto a lei e alla sua splendida citta'.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2009
Grazie...