Utente
buongiorno . scrivo per mia moglie che da parecchi mesi soffre di lombosciatalgia. inoltre soffre di entometriosi e sotto pillolacontinuativa . Dopo mesi si è convinta di fare una Risonanza che ha dato questi esiti .
" Eseguito studio rm del tartto lombare del rachide attraverso acquisizione di sequenze pesate T1-T2 nel piano di scansione sagittale ed assiale obliquo.
Antero-listesi di primo grado L5 su S1.
Fenomeni di algodistrofia di tipo I secondo le classificazione di Modic si apprezzano Fra L5 ed S1 più severi in sede laterale e paramediana dx.
il disco presenta protrusioni discale mediana potesriore a svilupppo centrale con minima impranta sulla faccia ventrale della dura.
Nei limiti le restanti unità-somatiche senza immagini compatibili con ernie.

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
I fenomeni degenerativi a carico delle strutture adiacenti i dischi intervertebrali quando coinvolgono il tessuto osseo subito sotto la superfice cartilaginea (osso subcondrale) vengono classificati attraverso la classificazione di Modic che con il grado I descrive la condizione di edema osseo di tipo algodistrofico. Questa condizione richiede un'attenta valutazione clinica e funzionale per decidere la più idonea terapia farmacologica (che può essere la stessa delle forme classiche di algodistrofia) e riabilitativa. Cordiali saluti.
Mauro Granata