Utente
Buona sera ai primi di agosto in seguito ad una caduta in motorino ho subito 1 frattura plurifframentaria scomposta del piatto tibiale, operato con inserimento di placca e viti e innesto osseo, dopo 25 gg rimozione gesso e inizio fisioterapia in scarico, a fine novembre viene concesso il graduale carico 50%.
Volevo chiedere cosa signific 50%, e come faccio a sapere quando si raggiunge questa soglia, da circa 2 settimane il fisioterapista mi ha fatto passare a 1 stampella, e´ giusto o ho superato la soglia data dall ortopedico

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Caricare al 50% (ma questo dubbio le sarebbe dovuto venire "a fine novembre") significa che sull'arto operato deve caricare solo la metà del Suo peso: se pesa 70 kg, solo 35 kg vanno a caricare sull'arto operato mentre il resto va sostenuto con le braccia, per cui ovviamente sono indispensabili i due bastoni antibrachiali. Per rendersi conto a cosa corrispondano i 35 kg può provare con una semplice bilancia pesapersone posta dalla parte operata e simulare il passo appoggiando il piede quel tanto che fa segnare i 35 kg sulla bilancia. Per sapere l'entità del carico che può dare oggi bisogna conoscere le condizioni della frattura, per cui è opportuno che chieda all'ortopedico che La segue.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la risposta.
Cordiali saluti